Licata, ristrutturazione teatro “Re Grillo”, Pullara: “Non resta all’amministrazione che adempiere al proprio dovere”

Definito ufficialmente l’iter per il finanziamento di parecchi teatri siciliani, tra questi c’è il Teatro “Re Grillo Licata”. La regione ha Infatti richiamato il comune, inviando tramite l’Assessorato dei beni culturali una nota, lo ha anche segnalato con vigore il deputato regionale Carmelo Pullara.Ci rivolgiamo ai comuni  – scrive il governo regione – che non abbiano già provveduto a trasmettere gli atti necessari per l’impegno delle somme già finanziate per la riqualificazione di anfiteatri e strutture teatrali. Non vorremmo che si perdesse tempo e non si desse immediato riscontro a quanto richiesto, con le conseguenze che ben tutti possono immaginare – scrive in una nota -.  Adesso all’amministrazione comunale, Galanti & c, non rimane che adempiere al proprio dovere e accelerare i tempi dando riscontro a quanto richiesto. Mi sto premurando anche di evidenziare gli adempimenti che non risultano regionale, non lavoro per il tanto peggio tanto meglio, sulle critiche sul fare ovvero il fatto male non posso esimermi, la città ed i licatesi prima e sopra a tutti almeno per me”. Pertanto, sono stati stanziati 250 mila euro per la ristrutturazione e il rimodernamento della struttura.