Ora Sicilia: ” questa Finanziaria è una risposta seria e concreta al dramma legato al covid-19″

«Quella appena approvata dal parlamento siciliano ci piace definirla la finanziaria della responsabilità. L’unica chiave di lettura possibile per rispondere al dramma che anche il popolo siciliano sta vivendo a causa della crisi pandemica in corso». Così i tre parlamentari di Ora Sicilia, Luigi Genovese, Luisa Lantieri e Pippo Gennuso, a margine del voto sulla finanziaria regionale. «Sono state approvate norme importanti, sostanzialmente finalizzate al sostegno del tessuto produttivo regionale, degli enti locali e dei cittadini, soprattutto delle categorie più svantaggiate. Inutile crogiolarsi sulle storture di questi documenti finanziari, che ovviamente non sono esenti da difetti e da alcune deformazioni ataviche, e ci riferiamo ad alcune iniziative non strettamente connesse alla situazione emergenziale, evidenziate in più di un’occasione da vari rappresentanti di alcuni gruppi parlamentari, e non solo di opposizione. Ma, nella sostanza, va dato atto al governo e al parlamento regionale di avere calibrato gli interventi principali sul gravissimo momento connesso al Covid-19».

«Una crisi globale e sistemica – proseguono i tre esponenti di Ora Sicilia – sulla quale bisogna fare un chiarimento definitivo: chi pensa che da questo parlamento regionale e da questa finanziaria potessero arrivare ricette magiche per gestire e superare la devastazione causata in Sicilia dal Covid-19, non ha ben chiara la portata distruttiva generata dagli effetti (economici, sociali e psicologici) del Coronavirus. I siciliani adesso attendono risposte concrete che possano farli sentire cittadini italiani ed europei. E queste risposte dovranno arrivare, pertanto, dal governo centrale, che a sua volta dovrà farsi valere ai tavoli europei, dove è necessaria una rimodulazione strutturale degli squilibri tra paesi di “Serie A” e paesi di “Serie B”. Noi – concludono Genovese, Lantieri e Gennuso- abbiamo tracciato un percorso per provare, con i nostri mezzi e con le nostre risorse, a rispondere con serietà e responsabilità ai bisogni concreti del popolo che rappresentiamo. Il voto favorevole di ORA Sicilia a questa finanziaria non è un mero segnale di sostegno al governo regionale: è un atto di profonda responsabilità nei confronti dei siciliani».