Minacce di morte all’Assessore Razza. Miccichè: “Piena solidarietà, prosegua il risanamento della sanità”

Palermo – “Esprimo a nome mio e dell’Assemblea regionale siciliana la più piena e incondizionata solidarietà all’assessore alla Salute, Ruggero Razza, e lo invito a proseguire la sua attività di risanamento della sanità siciliana”. Cosi il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, dopo la notizia di una lettera di minacce recapitata all’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza.