Migranti.Forza Italia si mobilita per dare sostegno a Lampedusa abbandonata dal governo nazionale e dal timido sindaco Martello

127

“Lampedusa è stata presa d’assalto da altri 136 migranti giunti fra ieri sera e stamattina con due barconi, e con l’arrivo della stagione estiva è molto probabile che i numeri centuplichino nella sostanziale inerzia del sindaco Martello e del governo nazionale”. Lo scrive in una nota il coordinatore di Forza Italia, Rosario Costanza, che oltre a denunciare il sostanziale abbandono dell’isola al proprio destino da parte dello Stato, lancia un appello al Presidente della Regione, Musumeci, e all’assessore alle infrastrutture e mobilità, Falcone, chiedendo di attivarsi celermente per fare arrivare una nave nell’isola per mettere in quarantena queste persone, dopo i controlli sanitari, per scongiurare contagi da Coronavirus.

“E’ ormai noto che l’hot spot di Lampedusa – aggiunge Costanza – è stracolmo di immigrati approdati con diversi mezzi ma non possiamo continuare a lasciare sul molo Favaloro, all’addiaccio, questi essere umani, in parte accolti dalla parrocchia, ma non basta. Sul modello attuato con la motonave Rubattino, potrebbero essere accolti a fare la quarantena per mettere in sicurezza l’isola. Lo chiedono – prosegue Costanza – le componenti sociali ed economiche che Forza Italia condivide pienamente. Siamo infatti convinti e coscienti che gli sbarchi non si possono fermare, se non dai Paesi di partenza, ma possono essere gestiti in modo diverso. Contestualmente Forza Italia chiede con forza che il governo nazionale promuova una necessaria attività diplomatica che blocchi le partenze che spesso si traducono in tragedie”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.