Palermo,Direzione Viabilità: 90% del personale in Smart Working garantisce i servizi della Direzione

Durante questo periodo, malgrado gli uffici siano stati aperti per garantire esclusivamente le attività indifferibili, e il 90% del personale ha svolto lavoro agile da casa, sono state concluse le gare per l’affidamento degli studi delle Indagini Geognostiche, Geofisiche e Geotecniche per strade SP 42 – SP 9bis (lavori consegnati il 4 maggio 2020) – SP 54 e SP 113 – SP 8 e SP58 – SP 119 – SP 45.

Gli studi appaltati sono propedeutici alla redazione dei progetti esecutivi e serviranno anche all’Ufficio Speciale della Regione Siciliana, con il quale sono stati sottoscritti degli Accordi di programma per la redazione di alcuni di questi.

Con il lavoro svolto in modalità agile si è data concreta attuazione alle somme messe a disposizione nel 2019 sia dal bilancio della Città Metropolitana, sia dall’Assessorato Regionale alle Infrastrutture con il Patto per il Sud, concludendo le gare celebrate a gennaio 2020 per un ammontare di € 5.984.300,00.

Oggetto di questi primi interventi saranno strade rese impraticabili per la caduta di un ponte (ex consortile 22 di Serra Monaco) o dagli eventi atmosferici dell’alluvione del 2018 (SP30 di De Sisa) ovvero praticabili con forti limitazioni al transito (SP52-SP60).

Inoltre, l’Ufficio della Direzione Viabilità della Città Metropolitana di Palermo, avvalendosi della collaborazione con l’università di Palermo (DICAM) ha completata la progettazione esecutiva sull’asse viario Corleone-Partinico), redigendo i seguenti progetti esecutivi, per i quali presto saranno avviate le gare anche avvalendosi dell’UREGA (Ufficio Regionale Gare):

–       SP2 Partinico-San Cipirrello               €  2.100.000,00

–       SP4 frana al Km 9,00                         €  4.000.000,00

–       SP4 frana al Km 9,50                         €  5.350.000,00

–       SP4 asse viario Corleone-frane

 primi 10 KM                                               €  4.748.000,00

                                   Sommano               €16.198.000,00

Ciò potrà consentire di rispettare gli impegni assunti dal Sindaco Metropolitano, Leoluca Orlando, a Corleone il 3-12-2019 alla presenza di S.E. il Cardinale Michele Pennisi e del Ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia.

L’intero pacchetto dei progetti esecutivi sull’asse Corleone Partinico sarà completato con il redigendo Bilancio Triennale 2020-2022, con il quale sono stati previsti altri due interventi per il tratto viario da San Cipirrello alle frane del Km 9,00 per un ulteriore importo di € 7.500.000,00.

Migliori risultati si potranno raggiungere allorquando si potranno riprogrammare le assunzioni di personale tecnico, atteso che l’organico attualmente in forza è costituito da cinque ingegneri, da due architetti, da cinque geometri e da un geologo, oltre che dal Dirigente.

Pur tuttavia, per sopperire alle carenze di personale si sta lavorando per dare incarichi di progettazione all’esterno.

Infatti, con le risorse assegnate con il bilancio 2019 sono state programmati incarichi progettuali per € 500.000,00.

A partire dal 15 maggio, data prevista per la ripresa della programmazione delle gare, saranno pubblicate le gare per l’affidamento dei servizi di ingegneria sulla SP 12 e sulla SP74.

Anche questa attività di preparazione della documentazione, considerato gli importi dei servizi, è stata svolta durante questo lungo periodo di lavoro in Smart Working.

Ciò consentirà di poter disporre di progettazioni esecutive per l’utilizzo delle risorse finanziare messe a disposizione nei programmi regionali e nazionali.

Il mio apprezzamento va alle strutture tecniche della Città metropolitana che continuano proficuamente la loro attività pur in questo tempo di emergenze, dando risposta alle esigenze dei cittadini che abbiamo rappresentato insieme con i Sindaci della area metropolitana di Palermo “ Lo ha dichiarato il Sindaco della Città Metropolitana di Palermo Leoluca Orlando