Aggressione autista Amat, Cisl e Fit: “vicini ai lavoratori che garantiscono un servizio fondamentale”

“E’ inaccettabile l’ennesimo episodio di aggressione nei confronti di un autista Amat. Fatti del genere gravano su un servizio fondamentale garantito, sin dal primo momento, dai dipendenti dell’Azienda Trasporti, che ringraziamo per il loro grande senso di responsabilità”. Cosi Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia e Leonardo La Piana segretario generale Cisl Palermo Trapani commentano l’episodio di aggressione subita ieri sera dall’autista Amat della linea 102. “Un gesto incivile che condanniamo. Siamo vicini a tutti i lavoratori che stanno portando avanti il nostro Paese, in questa fase di forti tensioni sociali e crisi economiche. Serve agire con una maggiore vigilanza perché è il momento in cui le regole devono essere rigidamente rispettate, e fatte rispettare e nessuno deve rischiare la propria salute”.