Il leader di #palermomeritadipiu, Dalì, denuncia il sindaco Orlando: “I nostri commercianti stanno facendo la muffa”

“I nostri commercianti stanno facendo la muffa”. Il leader di #palermomeritadipiu Eusebio Dalì, punta il dito contro il sindaco Leoluca Orlando. In un video postato sulla pagina Fb del laboratorio politico da lui fondato rivolgendosi al sindaco dice: “La denunciamo per l’ossessione sulla Ztl che vuole ripristinare in questo momento”. “Lei ora dovrebbe pensare solo a come far ripartire il tessuto economico della città – continua Dalì –  e lasci perdere la scusa dell’ambiente, perché da questa parte c’è solo puzza di muffa. La muffa che stanno facendo i commercianti. Gente che alla riapertura non potrà contare su una amministrazione che non è mai stata amica dei commercianti”.
Il lungo video è una reprimenda a 360 gradi: le strisce blu, gli ex interinali dell’Amat, che sono disponibili a guidare anche gratis, le piste ciclabili che non ci sono.
Un caloroso richiamo anche “per i nostri artisti,  perché per loro non c’è alcuna proposta – sottolinea Dalì -. Per i nostri ambulanti regolari, per i nostri lavoratori in cassa integrazione che non hanno percepito un euro e per i quali lei non ha mosso un dito. Palermo non è questa, Palermo merita di più.  Le auguro buona vita, di cuore! Lei ama Palermo ma la colpa non è sua … è che  il sindaco non lo sa fare”.