Vauro Senesi ospite dell’Istituto Alberghiero di Erice con il suo libro “Dio è tornata”

130

Prosegue, nella direzione della conclusione dell’anno scolastico, la rassegna letteraria “Incontro con l’Autore”, organizzata dall’Istituto Alberghiero ‘Florio’ di Erice in collaborazione con la Libreria Galli Salve – Ubik Erice, e ‘dirottata’ sulla piattaforma on line Google Meet in seguito ai divieti e alle norme di sicurezza legati all’emergenza sanitaria Covid-19. Venerdì 22 maggio, alle ore 18.30, ospite del ciclo culturale sarà Vauro Senesi con “Dio è tornata”. Nel romanzo del giornalista e vignettista toscano, tra i più noti in Italia per la satira politica e spesso ospite di trasmissioni televisive, Dio si incarna nel corpo di una donna per affrontare il creato. Ma quando il Creatore diventa creatura, la natura umana prende il sopravvento e il Dio fatto donna è fragile e soggetto a stupori e paure. Nel caleidoscopio di avventure tratteggiato da Vauro, Dio dubita dei propri poteri, si interroga sull’esistenza del male, conosce la gioia dell’innamoramento e il sapore aspro della cattiveria. L’appuntamento è il terzo in calendario tra quelli organizzati on line e trasmessi in diretta sulla pagina facebook della Libreria, dopo quelli con Giuseppe Lupo, il 24 aprile, e con Maura Gancitano, scrittrice e filosofa, fondatrice del progetto Tlon, che ha presentato l’8 maggio il libro scritto assieme ad Andrea Colamedici “Liberati della brava bambina”. Un incontro seguito da un pubblico sempre più numeroso che ha generato riflessioni e un ampio ‘dibattito virtuale’ incentrato sui temi legati alla parità e alla discriminazione di genere, al bisogno di cambiamento culturale affinché vengano meno gli squilibri di potere che nel tempo hanno condizionato il rapporto tra i due sessi e il loro ruolo nel mondo.

Anche per l’incontro con Vauro, che si presta e si inserisce in modo particolare nell’attualità socio-politica affrontata con dibattiti sia nella piazza virtuale dei social che in tv, la scuola invierà un invito on line a partecipare a tutti coloro che ne faranno richiesta per email alla professoressa Valentina Cordaro: cordaro.valentina@alberghieroerice.edu.it. “Sono soddisfatta dell’intera rassegna che, come ogni anno e in crescendo ci ha permesso di percorrere temi interessanti attraverso voci significative del panorama culturale italiano – dice la preside Pina Mandina -. Questo cambio di passo dovuto all’emergenza sanitaria non ci ha impedito di partecipare, e offrire al pubblico di lettori che ci segue, momenti di confronto che in un momento di quarantena obbligatoria si sono rivelati assolutamente necessari”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.