Palma di Montechiaro, maxi sbarco di 400 migranti nella zona di Marina di Palma

687

Un grande sbarco si è registrato nel primo pomeriggio di ieri nella zona marina davanti il Castello di Palma di Montechiaro. Secondo alcuni controlli effettuati dalle forze dell’ordine, sono all’incirca 400 i migranti arrivati tra Marina di Palma e Cala Vicinzina. I clandestini sarebbero arrivati a bordo di due piccole barche, ma gli investigatori sospettano della presenza di una “barca madre” sulla quale ci sarebbero stati a bordo prima dell’approdo. Dopo lo sbarco e il raggiungimento della riva, si sono precipitati nelle zone delle campagne vicine, sicuramente con lo scopo di raggiungere la statale 115 nel tentativo di trovare un passaggio per il nord Italia. In seguito, due motovedette arrivate dal porto di Licata assieme ad una pattuglia della Guardia di Finanza, hanno perlustrato dettagliatamente la zona in questione per cercare di acciuffare la possibile nave madre. Il sindaco di Palma di Montechiaro Stefano Castellino ha dato soccorso e fornito ai migranti tutti i beni necessari per farli sentire a suo agio, ovvero: acqua, thè, biscotti e mascherine. Gli uomini saranno trasferiti al più presto in una struttura di accoglienza, per consentire e assicurare loro il massimo confort.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.