Sudisti italiani: “Questa Lega è una vergogna, ma i meridionali la votano”

231

Evidentemente i meridionali non hanno dato ragione al grande cantautore e musicista napoletano Pino Daniele, il quale, trent’anni fa, cantava: “questa  Lega è una vergogna” nella sua memorabile canzone “O Scarrafone”.I leghisti sono dappertutto e affollano i Consigli e gli Assessorati delle Regioni del Sud, nelle quali comandano. C’è da dire che i cari meridionali si sono dimenticati anche della canzone che cantava l’attuale leader della Lega Matteo Salvini, insieme ai suoi amici: Senti che puzza, scappano anche i cani, stanno arrivando i napoletani, collerosi, terremotati che con il sapone non vi siete mai lavati...” .Altrettanto vero è che sono rimasti indifferenti di fronte agli articoli di Vittorio Feltri, il quale definisce i meridionali terroni, inferiori e parassiti. Insomma, il Sud vota Lega, così come  molti giornalisti del Sud che sostengono il” Carroccio” e guai a chi ne parla male. Complimenti, caro Matteo Salvini, sei  stato molto persuasivo!Hai vinto tu e, con te, tutti i tuoi amici giornalisti del Nord Italia. E allora sento il dovere di affermare: “Questo Sud è una vergogna” e,  considerato che sono meridionale,  credo di poter dire ai miei conterranei che non hanno rispetto di se stessi e si vendono anche a chi li offende. Contenti voi, contenti tutti!  Allora finitela di avercela con Vittorio Feltri e finitela di lamentarvi se ci offendono e ci insultano. Fino a quando  il Sud non prenderà coscienza del proprio valore e si farà sottomettere e offendere senza reagire, ci meritiamo tutto, anche i calci “nel sedere” e gli insulti. Con fierezza dico ai miei conterranei: “Viva il Sud, viva la nostra terra, il nostro mare. Cari conterranei che votate Lega, vergognatevi di aver svenduto la nostra storia ai padroni del Nord”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.