Potenziamento dell’Ospedale di Castelvetrano. Obiettivo Città e la Milazzo: ascoltate le nostre istanze

1251

E’ pervenuto alla nostra redazione un comunicato stampa a firma dei Consiglieri Comunali di Obiettivo Città Calogero Martire, Stuppia Salvatore, Viola Vincenza, Curiale Giuseppe insieme al consigliere Comunale Milazzo Rosi, i quali ringraziano i vertici dell’Asp di Trapani e l’Assessore Regionale alla Salute Avv. Ruggero Razza, per avere accolto le istanze più volte effettuate dagli stessi e che hanno portato al risultato di Potenziare l’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ortopedia, per l’interesse mostrato nel potenziamento dell’Unità Operativa Complessa con UTIC di Cardiologia e di Terapia Intensiva di Rianimazione dell’Ospedale Vittorio Emanuele di Castelvetrano.

Giovanni Nastasi

I Sottoscritti Consiglieri Comunali di Obiettivo Città Calogero Martire, Stuppia Salvatore, Viola Vincenza, Curiale Giuseppe insieme al consigliere Comunale Milazzo Rosi in merito all’impegno profuso già da tempo nella difesa dell’Ospedale di Castelvetrano attraverso i propri riferimenti istituzionali ringraziano i vertici dell’ASP di Trapani e l’Assessore Regionale alla Salute Avv. Ruggero Razza per avere accolto le istanze più volte effettuate dagli stessi e che hanno portato al risultato di Potenziare l’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ortopedia, che può così riprendere
l’attività operatoria, solo temporaneamente sospesa per motivi di riorganizzazione strategica aziendale. Saranno inoltre potenziati l’Unità Operativa Complessa con UTIC di Cardiologia e di Terapia Intensiva di Rianimazione che porterebbero così a superare lo scoglio dei famosi 120 posti letto previsti dal decreto Balduzzi per il mantenimento della Piena attività del Presidio Ospedaliero Vittorio Emanuele II di Castelvetrano.
Riteniamo il risultato raggiunto davvero di notevole importanza, che ci rende assolutamente orgogliosi e soddisfatti del lavoro effettuato e delle iniziative intraprese che hanno sempre incontrato il parere favorevole dei vertici aziendali dell’ASP e dell’Assessore Razza. Ci auguriamo così di avere contribuito in maniera consistente alla risoluzione di alcune delle più imminenti criticità che hanno in questi anni reso difficile il mantenimento dei livelli essenziali di assistenza del nostro territorio.

F.to Calogero Martire
F.to Stuppia Salvatore
F.to Viola Vincenza
F.to Curiale Giuseppe
F.to Milazzo Rosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.