Il Comitato Etico Popolare lancia il progetto “Legal Ethic Force”

In un momento particolare come questo, dove il nostro Comitato ha ricevuto diversi gridi di aiuto,  i quali arrivano da persone stremate e ridotte economicamente all’osso per colpa del Lockdown (confinamento), imposto dal Governo;

 il nostro ,in confederazione con altri Movimenti affiliati, ha deciso di costituire e lanciare il progetto di una task force di : avvocati, medici legali, infermieri, volenterosi di aiutare al meglio tutte le tipologie di problemi che normalmente dovrebbero risolvere in prima istanza le amministrazioni pubbliche; quelle amministrazioni che oramai si trovano sempre più slegate dalla realtà delle risoluzioni e delle emancipazioni sociali; emancipazioni e risoluzioni che dovrebbero essere garantite al Popolo ma invece si  garantiscono sovente attraverso il loro indefinibile ego, gli stessi amministratori e politici, per garantirsi la protezione della loro poltrona. 

“Lanciamo questo progetto”, riferisce il Presidente del Comitato Etico Popolare, Antonio Cipriano: “perchè gli amministratori pubblici, riteniamo che più che essere bacchettati, che è anche legittimo, dovrebbero essere presi di petto, stimolando a fare e cioè ad applicare ciò che prevedono le tante normative che qua in Sicilia, vuoi per furbizia od altro, sono disapplicate lasciando i cittadini abbandonati al proprio destino”. 

“Abbiamo deciso” continua Cipriano “di chiedere aiuto a tutti coloro che hanno la  sensazione di sentirsi in gabbia, di sentirsi colonizzati da uno stato che ci priva di ogni diritto, deturpa i nostri territori, ci umilia e ci limita finanche le nostre sacrosante libertà. Per questo, noi vogliamo decolonizzare questo sistema di gabbie che tiene intrappolato il Popolo . 

Ci mettiamo a disposizione di tutte le persone che vogliono lanciare un grido di aiuto, che vogliono raccontare la loro storia. 

Tutte le storie, verranno portate  alle istituzioni in maniera coordinata, per risolvere tutte quelle problematiche a cui affiancheremo sia avvocati che dei medici . 

Per questo lanciamo appello, a tutti quegli Avvocati e Medici che si vogliono mettere a disposizione in tutti i Comuni . 

Mentre al Popolo, vessato, dimenticato ed abbandonato dalle istituzioni invitiamo a mandarci la propria storia e la propria segnalazione alla mail : comitatoeticopopolare@gmail.com