Marsala: in corso il servizio di pulizia delle spiagge libere

In corso il servizio di pulizia delle spiagge libere di Marsala, sia nel litorale nord (da San Teodoro fino a Marausa) che in quello sud (dal “Fortino” fino al confine con Petrosino) del territorio comunale.“Anche la stagione balneare, a causa dell’epidemia, si è aperta con ritardo, trascinando con sé i relativi servizi per i bagnanti, che saranno comunque assicurati, afferma il sindaco Alberto Di Girolamo. Ma sarà altrettanto importante non trasformare i lidi in luoghi di assembramento”. Apposita cartellonistica italiano/inglese è stata collocata in prossimità dei varchi di accesso in spiaggia al fine di informare i bagnanti sulle regole da seguire scrupolosamente e per evitare il rischio di contagio, così come obbliga l’Ordinanza del Presidente della Regione Siciliana (la n. 21 del 17/05/2020) che richiama le Linee guida nazionali anche con riguardo all’attività balneare. In più, l’Amministrazione comunale – sempre per favorire il rispetto delle misure anticovid – ha già avanzato richiesta alla Protezione Civile di assicurare due importanti servizi: la sorveglianza sulle spiagge (otto unità, in due turni, per tre mesi) che una sanificazione periodica dei siti sabbiosi fruibili liberamente.
Il servizio di pulizia biennale, affidato alla Ecological Service, sarà quotidiano fino al mese di Agosto ed effettuato in orari che non coincidano con quelli di maggiore affluenza dei bagnanti. In entrambi i versanti sabbiosi, oltre alla collocazione di passerelle per disabili e tabelle informative per la sicura balneazione, l’Impresa ha anche posizionato mini-isole ecologiche per la raccolta differenziata dei rifiuti. Il servizio di pulizia potrà essere protratto fino al mese di Settembre, compatibilmente con le condizioni climatiche e, comunque, nell’ambito della spesa prevista dal progetto.