Non chiuderà il mercato ittico di Palermo grazie alla ferma opposizione di molti consiglieri comunali

Il mercato ittico all’ingrosso di Palermo non chiuderà. “Grande soddisfazione” è stata espressa dalle forze di opposizione al Consiglio comunale di Palermo per aver ottenuto dall’amministrazione di Palazzo delle Aquile una sostanziale apertura affinchè il mercato ittico non chiuda i battenti come preannunciato nei giorni scorsi.

“Esprimiamo soddisfazione – si legge in una nota congiunta dei consiglieri di opposizione – al termine del dibattito in Consiglio comunale sulla imminente paventata chiusura del mercato ittico.  Il Mercato Ittico è un bene della collettività che offre sicurezza e tracciabilità del prodotto ai consumatori ma anche uno sbocco commerciale alle marinerie della Sicilia Occidentale, che dà lavoro a decine di operatori dipendenti delle aziende ittiche concessionarie e che in 50 anni non aveva mai chiuso tutte le volte in cui c’erano stati dei lavori di ristrutturazione. Un mercato che rimane un presidio di sicurezza e tracciabilità per i consumatori.
Per questo motivo da diversi giorni abbiamo intrapreso un dialogo con l’amministrazione e avanzato proposte di buon senso, mirata a trovare una soluzione che avesse permesso all’impresa di realizzare i lavori di ristrutturazione e alle aziende del comprato ittico e alle marinerie di continuare ad operare. Ribadiamo di essere molto soddisfatti ma non possiamo non sottolineare come l’assenza di un cronoprogramma, di una progettualità, stava per portare alla chiusura di un polo commerciale così importante e non possiamo non stigmatizzare certi provvedimenti dirigenziali piuttosto miopi che non guardano all’emergenza economica generata dall’epidemia è che rischiavano di mandare in fumo decenni di lavoro di aziende che con fatica e sudore hanno svolto un lavoro molto complicato garantendo un servizio essenziale alla nostra città”. Così in una nota i consiglieri comunali Andrea Mineo (Forza Italia), Francesco Scarpinato (Fratelli d’Italia), Fabrizio Ferrandelli (+ Europa), Alessandro Anello e Igor Gelarda(Lega), componenti delle commissioni bilancio e attività produttive del Comune di Palermo.