IV municipio di Catania: interventi contro fuoriuscita liquami fognari in via Adone

Un lavoro di grande importanza e fatto in condizioni igienico-ambientali molto complesse. Gli operai e i mezzi dell’Istituto Autonomo Case Popolari sono intervenuti per ripulire le condutture fognarie di via Adone nel quartiere di San Giovanni Galermo. “Nonostante la piena emergenza- ribadisce il presidente del IV municipio di Catania Erio Buceti- il personale dello Iacp ha provveduto a fermare la fuoriuscita di liquami che perdurava da settimane in questa parte del nostro territorio. Un lavoro importante e frutto della sinergia tra il nostro municipio e l’istituto. A questo proposito- conclude Buceti- desidero ringraziare i consiglieri Giustolisi e Zingale per la tenacia che hanno avuto nell’affrontare giornalmente il problema e denunciarlo dinanzi alle sedi opportune. Occorrerà, da questo momento, garantire una manutenzione ordinaria in via Adone. Un impegno che lo Iacp si preso già del mese prossimo”. Le acque nere fino a pochi giorni fa fuoriuscivano dai tombini e invadevano cantine, garage e passaggi pedonali all’interno delle palazzine di via Adone. “Abbiamo risolto la questione e di questo voglio ringraziare pure il Geometra Rapisarda dello Iacp e il presidente Buceti- dichiara il consigliere del IV municipio Giuseppe Giustolisi- da troppo tempo le acque nere mettevano in pericolo l’incolumità di decine di famiglie ed oggi finalmente diamo quelle risposte tanto sperate dalla cittadinanza”.Sulla stessa posizione anche il consigliere di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Giuseppe Zingale: “ Ringraziamo le istituzioni e il nostro presidente che ha raccolto le tante segnalazioni che abbiamo presentato in tutti questi anni su via Adone. Ultimato questo lavoro, adesso è fondamentale che anche i residenti delle palazzine circostanti facciano la loro parte non buttando più rifiuti ingombranti negli scarichi fognari rischiando di otturare le tubature sotterranee”.