Tenta omicidio con un coltello di oltre 30 centimetri: arrestato 28enne

Un 28enne palermitano, è stato arrestato dai carabinieri per tentanto omicidio.

L’uomo, secondo gli inquirenti, nel pomeriggio di ieri, avrebbe inferto tre fendenti con un coltello, lungo oltre 30 centimetri, ai danni di un 23enne,al culmine di una lite scoppiata per futili motivi, in via Evangelista di Blasi.

I militari, giunti sulla scena del crimine, hanno ricostruito quanto accaduto in quei momenti concitati e hanno recuperato, con il contributo dei Vigili del fuoco, l’arma del delitto nonché gli indumenti usati dall’aggressore che lo stesso aveva cercato di far sparire tra la vegetazione di un’area vicina.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale Lorusso – Pagliarelli in attesa dell’udienza di convalida.

Sono in corso le indagini biologiche da parte dei  Carabinieri della Sezione Investigazioni Scientifiche del Reparto Operativo di Palermo.