Matrimoni ecosostenibili: si può fare!

L’amore ai tempi della sostenibilità

Una giornata curata nei minimi dettagli, preparata largamente in anticipo, che può avere però un notevole impatto ambientale: il matrimonio è l’evento per eccellenza, ma troppo spesso si tralasciano gli sprechi di cibo, energia, materiali che ne derivano.

Tuttavia, il trend green è in crescita anche in questo settore, soprattutto tra i più giovani: un matrimonio ecosostenibile fa bene all’ambiente ed anche al portafogli!

Junker ha quindi deciso di dare alcune indicazioni per rendere questa festa più green e più cool!
 
Le pillole sul matrimonio sostenibile
dei nostri amici di Stranger Bins

Per la location, scegliere una struttura che abbia un basso consumo energetico, sia attenta alla raccolta differenziata, non utilizzi plastica monouso. Importante che sia vicina al luogo della cerimonia, per evitare lunghi spostamenti e dunque ridurre le emissioni di CO2.

Per l’abito, invece, puntare su abiti realizzati con materiali riciclati oppure sul noleggio presso un atelier, riportando poi indietro l’abito una volta utilizzato.

E il banchetto? Porzioni giuste per evitare inutili sprechi di cibo, apparecchiatura della tavola plastic-free, prodotti stagionali e a chilometro zero.
 
Per un lista completa di consigli per un matrimonio sostenibile, clicca qui