L’Associazione Amici delle Missioni ha donato 1600 mascherine che saranno distribuite alle comunità parrocchiali

Nella sede della Caritas in Acireale, l’Associazione Amici delle Missioni,
guidata dal diacono Sebastiano Genco, ha donato 1600 mascherine che saranno successivamente distribuite alle comunità parrocchiali della diocesi acese.
Da oltre 20 anni l’Associazione opera a favore delle missioni in Africa ed in particolare della Repubblica di Guinea-Bissau, riuscendo a realizzare, con l’aiuto delle comunità parrocchiali, scuole, pozzi, centri di salute, adozioni a distanza ed aiuti alla caritas locale.
“Per noi è una gioia donare le mascherine alle comunità parrocchiali – afferma S.Genco – che a loro volta in questi anni hanno fatto molto per noi e per l’Africa. Mi piace affermare che questo è
uno scambio di fraternità e di solidarietà in questo preciso momento storico, dove in Africa si muore ancora più di fame che di Covid-19″
Presente anche Rosetta Makyla, che da 16 anni collabora con l’Associazione. Una donna che, della solidarietà, si è fatta promotrice della terra d’Africa e della nostra Sicilia. L’Associazione, inoltre, ha tenuto a precisare Genco “è pronta a donare una somma in denaro in caso l’emergenza
dovesse ancora continuare”
Non sono mancati i ringraziamenti da parte del direttore della Caritas don Orazio Tornabene, che insieme al suo collaboratore don Orazio Caputo, ha dichiarato che “il donare non è fine a se stesso,
perchè il bene ritorna sempre. La diocesi ha donato agli Amici delle Missioni, e questi ultimi hanno donato alla diocesi”.
Oltre alla Guinea Bissau, le missioni di Genco sono vicine al Ruanda, Vietnam, Cameroon e alla Repubblica Democratica del Congo.