Palermo: incensurato con la pistola nel comodino arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri della Stazione Partanna Mondello hanno tratto in arresto per possesso di arma da sparo e ricettazione T.s. 52enne, commerciante.

Nel corso della perquisizione all’interno dell’abitazione, in via dell’Olimpo, i militari hanno rinvenuto, in un cassetto del comodino della stanza da letto, una pistola semiautomatica marca Beretta mod. 92 cal.9, funzionante e completa di caricatore con 7 colpi.

Esteso l’accertamento nel giardino di pertinenza, è stato determinante il fiuto di “Vera”, pastore Belga in divisa appartenente al Nucleo Cinofili di Palermo: sotto la terra di un’aiuola erano celate altre 18 cartucce dello stesso calibro.

L’arma, risultata rubata nel 2009, e le munizioni sono state sequestrate e saranno inviate ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per gli accertamenti balistici e per verificare se le stesse siano state utilizzate in azioni delittuose.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale “Lorusso-Pagliarelli”, in attesa dell’udienza di convalida.