Trapani: due nuovi diaconi per la chiesa e celebrazioni per gli anniversari di tanti sacerdoti

Nella Solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù, oggi si celebra anche la Giornata per la Santificazione dei sacerdoti, istituita 25 anni fa da Giovanni Paolo II.

Il vescovo di Trapani Pietro Maria Fragnelli celebrando in Cattedrale ha annunciato che il prossimo 10 agosto, festa di san Lorenzo martire, verranno ordinati diaconi due seminaristi: si tratta di Roberto D’Aleo, di 35 anni e di Angelo Orlando di 32 anni. Entrambi continueranno il loro percorso formativo verso l’ordinazione presbiterale.

Nel corso della celebrazione il vescovo ha anche ricordato mons. Mariano Viola che oggi celebra 65 anni di sacerdozio e don Rosario La Puma, 64 anni.

Il 22 giugno ricorda il 62° anniversario di ordinazione don Francesco Campo e il 24 giugno i primi tre anni di sacerdozio don Giuseppe Grignano.

Domenica 28 giugno il vescovo presiederà alle ore 10 la Santa Messa per il 60° di don Mariano Gatto e don Giulio Scavuzzo presso la parrocchia di San Paolo Apostolo ad Erice Casa-Santa (sono stati ordinati il 29 giugno del 1960) mentre alle ore 19 presiederà la celebrazione eucaristica in Chiesa Madre ad Alcamo per il 50° di ordinazione presbiterale di don Saverio Renda, don Pietro Filippi e mons. Benedetto Cottone.

Domenica 28 giugno ricorre anche il 35° anniversario di ordinazione di don Alberto Genovese.

Il 29 giugno, festa dei santi Pietro e Paolo, ricorre l’anniversario non solo di don Gatto e don Scavuzzo ma anche il 68° anniversario di sacerdozio di mons. Vincenzo Messana, il 58° di mons. Antonino Adragna e il 55° di padre Salvatore Cammilleri.  Celebrano il 25° di sacerdozio anche don Francesco Vivona e don Francesco Pirrera. La celebrazione si terrà però il giorno dopo , alla presenza del vescovo: il 30 giugno alle ore 19.30 presso la parrocchia “Cristo Re” a Valderice.

Infine il primo luglio festeggia i 58 anni dall’ordinazione sacerdotale anche don Giovanni Mattarella.

“Ogni cammino sacerdotale evidenzia l’impresa del Signore: un’ impresa che parte dal cuore di Dio e dal cuore degli uomini – ha affermato il vescovo –  Mi sembra importante ricordate le date degli anniversari che si celebrano intorno alla festa degli apostoli Pietro e Paolo, i primi a conoscere le imprese che partono dal cuore di Cristo: sui passi dei poveri e nelle azioni che si generano da quel cuore che attrae dalla Croce donando il suo Spirito agli uomini.

Ringrazio il Signore per tutti i sacerdoti che ci ha dato, anche per quelli che già vivono alla Sua presenza e  per quelli che si appresta a donare alla nostra chiesa. Proprio oggi, solennità del Cuore di Gesù, ho la gioia personale ed ecclesiale di annunciare, insieme alle loro parrocchie di provenienza, alle famiglie e al Seminario che il 10 di agosto ordinerò diaconi i seminaristi Roberto D’Aleo e Salvatore Orlando”.