L’Enac annuncia sanzioni per le compagnie aeree che cancellano i voli in cambio di un voucher causa Covid-19

L’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile) ha reso noto che avvierà sanzioni nei confronti delle compagnie aeree che hanno effettuato cancellazioni dopo il 3 giugno, adducendo come motivazione il Covid-19 e riconoscendo solo un voucher anziché il rimborso.

“Speculare sulla pandemia – commenta il vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Giancarlo Cancelleri, appresa la notizia – a scapito dei già tartassati cittadini è vergognoso e assolutamente deplorevole. Mi compiaccio con il presidente dell’Enac, Nicola Zaccheo, per l’iniziativa – continua Cancelleri – atteggiamenti del genere non solo non devono rimanere impuniti, ma devono ricevere sanzioni esemplari affinché siano un monito per tutti”.