Incidente mortale tra via Lavaggi e il viale Rapisardi, Comitato Terranostra: “basta con i morti sulle strade catanesi”

270

Un altro incidente mortale sul viale Mario Rapisardi. Un’altra vita spezzata con tutte le conseguenze che ne conseguono e ne conseguiranno ora e nei prossimi giorni. In attesa che le autorità competenti facciano piena luce sulle dinamiche dell’incidente, nei pressi dell’incrocio con via Lavaggi, resta il dolore e la disperazione per l’ennesimo tributo di sangue pagato in una strada molto pericolosa e troppe volte, sopratutto a tarda sera e nella prima mattinata quando le carreggiate sono sgombre e il traffico quasi inesistente, percorsa a folli velocità. Da anni il comitato Terranostra,attraverso il suo componente Carmelo Sofia, chiede un potenziamento dei controlli e l’istallazione di tutti i dispositivi necessari per garantire la sicurezza soprattutto dei pedoni tutte le volte che devono attraversare la strada. Ancora adesso, nei pressi dell’incrocio in via Lavaggi, restano i segnali con il gesso effettuati dalle forze dell’ordine per ricostruire le dinamiche dell’incidente. Per fare in modo che simili tragedie non si ripetano più in futuro, il comitato Terranostra chiede al Sindaco Pogliese e all’assessore al ramo di attivarsi in tutti i modi, coinvolgendo volontari e associazioni di quartiere, attraverso un tavolo tecnico per sviluppare tutti i processi necessari atti a rendere il viale Rapisardi e le strade limitrofe più sicuri per tutti a qualsiasi ora del giorno e della notte.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.