Alcamo: riprende l’iter delle stabilizzazioni del personale precario del Comune

190

Già nei mesi scorsi era stata avviata, poi sospesa a causa dell’emergenza da Coronavirus, la procedura di assunzione a tempo indeterminato di 169 unità di personale precario di categoria A e B ai sensi dell’art. 30 della l.r. n. 5 del 28/01/2014, dell’art. 3 l.r. n. 27/2016 e s.m.i. e dell’art. 20 c. 2 del d. lgs. 75/2017 – comparto funzioni locali”.

Adesso finalmente si potrà procedere all’assunzione del personale di categoria A, rispettivamente 3 posti di “COMMESSO/AUTISTA” (24 ore settimanali), 15 posti di “OPERAIO GENERICO” (24 ore settimanali), 62 posti di “OPERATORE SERVIZI AUSILIARI” (24 ore settimanali).

Mentre sulla GURS serie Concorsi del 26 Giugno è stato pubblicato l’estratto del bando per le assunzioni per titoli e prova di idoneità in B rispettivamente dei seguenti profili: 2 posti di “MESSO NOTIFICATORE” (24 ore settimanali), 16 posti di “AUSILIARIO DEL TRAFFICO” (30 ore settimanali), 33 posti di “ESECUTORE AMMINISTRATIVO” (24 ore settimanali), 32 posti di “OPERATORE SERVIZI SOCIO/ASS.LI” (24 ore settimanali), 7 posti di “OPERATORE SERVIZI TECNICO/MANUTENTIVI” (24 ore settimanali).

Dichiara l’assessore al personale del Comune di Alcamo, Fabio Butera “siamo molto contenti che sia ripreso l’iter che ci porterà all’assunzione a tempo indeterminato del personale precario di categoria A e B, nel rispetto delle norme della stabilizzazione e dell’avvenuta concertazione con le sigle sindacali. L’Amministrazione inoltre, intende, entro la fine dell’anno, portare a termine il percorso della stabilizzazione per intero. Per tale motivo, nelle prossime settimane, partirà il corso di formazione degli “specialisti nel recupero crediti” e nei prossimi mesi verrà pubblicato il bando di concorso per tutti i restanti profili di categoria “C”.  

Martedì 23 giugno, durante un incontro con le sigle sindacali per l’accordo quadro sul salario accessorio, abbiamo evidenziato che è nostra ferma volontà stabilizzare a tempo indeterminato tutti i lavoratori previsti dal Piano Triennale del Fabbisogno di personale, approvato in Giunta da ultimo il 30 Aprile 2020. Inoltre, con l’allentamento delle misure di lock-down, abbiamo ridato il “via” ai concorsi per le figure dirigenziali sia per “Comandante della Polizia Municipale” che per “Dirigente Amministrativo”. Tutto quanto è previsto nel nuovo Piano Triennale, in materia di nuove ulteriori assunzioni dall’esterno, è, per adesso, programmato nel 2022”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.