Mazara: “La Sicilia e il Medioevo”, riprende il ciclo di conferenze culturali

291

Riprende, dopo l’interruzione forzata per l’emergenza Covid 19, la serie di conferenze dal tema “La Sicilia e il Medioevo” a cura dell’Accademia Selinuntina con il patrocinio oneroso della civica amministrazione. Il ciclo di conferenze, che riprenderà sabato 4 luglio per concludersi giovedì 16 luglio, fa parte della manifestazione culturale “I Trionfi del Regno di Sicilia” che dal 26 giugno scorso al Civic Center, ha registrato la riapertura al pubblico della Rassegna  grafico pittorica dal tema “I tarocchi del Regno di Sicilia” curata dall’ arch. Mario Tumbiolo e dall’arch. Mario Giubilato dell’Accademia Selinuntina (opere del prof. Paolo Asaro). La mostra resterà aperta fino al prossimo 16 luglio, fruibile tutti i giorni comprese le domeniche dalle ore 8,40 alle ore 14 e dalle ore 16 alle ore 19.
Questo il programma dettagliato delle conferenze dal tema “La Sicilia e il Medioevo”  che si svolgeranno nell’atrio del Civic Center (ex carcere mandamentale di corso Vittorio Veneto).
 Sabato 4 luglio ore 21,30 Relatori: don Pietro Pisciotta (Nascita della Diocesi Normanna di Mazara del Vallo) e prof. Francesco Saverio Calcara (Mazara: Sede del primo Parlamento europeo).
 Domenica 5 luglio ore 21,30Relatori: arch. Mario Tumbiolo  (La Mazara Medievale. Aspetti monumentali e storico urbanistici), o prof. Paolo Asaro (Genesi dell’Opera: “I trionfi del Regno di Sicilia”).
 Domenica 12 luglio ore 21,30Relatori: prof.ssaBeatrice Cunsolo, docente di Storia dell’Arte (Il Cristo Pantocratore della Cattedrale del SS. Salvatore di Mazara. Studi storici ed iconografici), dott.Antonino Gancitano (Olimpia figlia del Guiscardo). 
 Giovedì 16 luglio ore 21,30Relatori: dott. Filippo Pisciotta, archeologo, Università di Aix-Marseille e Università di Palermo (ll relitto “A” di Lido Signorino (Marsala). Un carico di anfore di fine X – XI secolo), arch. Giuseppe Eracle Tallo, storico dell’Arte (La Croce dipinta della Cattedrale di Mazara. Ricerca storica ed analisi stilistica).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.