Banca Sant’Angelo: per le famiglie prestiti smart all’1% e mutuo pronto già prima di cercare casa

190

La Banca popolare Sant’Angelo interviene per 
contribuire al rilancio dell’economia e del tessuto sociale in Sicilia 
con due nuovi prodotti straordinari altamente competitivi, studiati 
per sostenere le famiglie, i consumi e il mercato immobiliare in 
questa fase di difficoltà.
Il primo è un “Prestito Smart”, dedicato a vecchi e nuovi clienti 
consumatori, che mette a disposizione, entro 48 ore dalla richiesta 
online facilmente compilabile sul sito www.bancasantangelo.com , 
pronta liquidità a tasso fisso bassissimo, secondo tre formule diverse 
per importo e durata, erogando fino a 15.450 euro con durate variabili 
da 12 a 60 mesi e a tassi fissi che vanno da un minimo dell’1% ad un 
massimo del 3%.
Ad approvazione avvenuta verrà fissato un appuntamento in filiale per 
la sottoscrizione del contratto e per l’erogazione.
E poi soldi in mano, niente perdite di tempo e possibilità di spuntare 
prezzi più bassi sono i vantaggi che la Banca popolare Sant’Angelo 
offre a chi si accinge ad affrontare la ricerca di un immobile 
residenziale da acquistare. Con il Voucher Mutuo “Passepartout casa” 
il cliente ha la possibilità di sapere, prima di cominciare la 
ricerca, se, per quale importo e a quali condizioni potrà ottenere un 
finanziamento garantito da ipoteca.
Tramite l’analisi delle informazioni anagrafiche, reddituali e 
patrimoniali, la filiale della Sant’Angelo rilascia questa “lettera di 
concedibilità”, una “credenziale in tasca” valida per sei mesi che il 
cliente potrà utilizzare sia per concentrarsi su immobili che 
rientrano in quella fascia di prezzo sia per presentare al venditore 
un’offerta immediata, battendo sul tempo gli altri concorrenti e 
potendo sperare di spuntare un prezzo più basso.
“Dalle rilevazioni delle nostre filiali ci rendiamo conto – dichiara 
Ines Curella, A.d. della Banca popolare Sant’Angelo – che le famiglie 
hanno una grande voglia di esorcizzare questa crisi costruendo un 
nuovo futuro e di riscattarsi dopo i sacrifici del ‘lockdown’, che in 
moltissimi casi ha provocato notevoli danni ai redditi. La Banca – 
spiega Curella – si è subito attivata per rispondere a queste esigenze 
con questi nuovi prodotti che avranno anche l’effetto di favorire la 
ripresa dei consumi interni e del mercato immobiliare, che sono i 
motori del sistema economico siciliano”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.