Siccità e gelate 2017: 5,5 milioni di euro per le imprese agricole siciliane

5,5 milioni di euro saranno destinati alle imprese agricole siciliane per sopperire ai danni subiti a causa della siccità e delle gelate che si verificarono nel 2017.

Il Ministero delle Politiche Agricole ha approvato infatti il riparto del fondo di solidarietà nazionale.

3.085.197 euro saranno riservati  alle province di Agrigento, Caltanissetta, Catania, Ragusa, Siracusa e Trapani, danneggiate dalla siccità.

2.425.458 euro andranno invece alle province di Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa e Siracusa, le cui produzioni invece hanno subito danni a causa delle forti gelate di quello stesso anno.

A darne comunicazione è stato l’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera che, da un lato ha evidenziato come queste somme compensiono solo in piccola parte i danni subiti e, dall’altro, ha assicurato celerità nel far giungere questi fondi alle aziende spettanti.

“Lo stato dovrebbe riporre maggiore attenzione e risorse su questo delicato tema. Pur tuttavia – ha detto Bandiera –  siamo pronti a far giungere celermente queste economie che, in piccola parte, allevieranno i danni subiti da tante aziende agricole siciliane”.

La palla ora passa agli Ispettorati provinciali competenti a cui spetta il compito di liquidare le somme spettanti agli agricoltori beneficiari.