Mazara de Vallo e la prima Movida di Luglio..Ed a mezzanotte va..la ronda del piacere..

Con ordinanza del 24 Giugno, a Mazara del Vallo sono state chiuse al traffico una decina fra piazzette e stradine del centro storico.

La chiusura al traffico è limitata alle sole serate del venerdì, sabato e domenica e non si applica ai residenti .

  Residenti che hanno ricevuto un apposito contrassegno autorizzativo alla sosta anche nelle serate di “movida”.

Nel complesso, come riportato anche da un’intervita al responsabile del Centro Studi “La Città”, Giovan Battista Quinci, l’iniziativa è andata bene.

I controlli effettuati hanno portato all’emissione di una decina di contravvenzioni, più che altro per il mancato rispetto delle distanze di sicurezza.

  Per il futuro ?

 Sarebbe necessaria una estensione delle ore di ronda da parte dei vigili urbani, in particolare dopo la mezzanotte. In effetti sono proprio queste le ore, quelle dalla mezzanotte all’alba, le più “sensibili” per il mantenimento delle precauzioni ancora necessarie.

Il Centro Studi mette in evidenza il fatto che, con una semplice delibera comunale che garantisca l’extra stipendio ai vigili urbani, dovrebbe essere facile e di rapida attuazione la messa in campo di una ronda che sia operativa dopo la mezzanotte, fino all’alba..

Perché anche a Mazara del Vallo, anche senza Monica Vitti, Claudia Cardinale, Renato Pozzetto,Giancarlo Giannini, Vittorio Gassman “ a mezzanotte va, la ronda del piacere”..