Comitato “Terranostra”: assedio lavavetri incrocio tra via Giuffrida e viale Sanzio a Catania

177

Non accenna a diminuire il costante e fastidioso assedio che migliaia di automobilisti devono subire in uno snodo fondamentale e trafficato come l’incrocio tra via tra via Vincenzo Giuffrida e viale Sanzio. Non parliamo di pochi individui ma di vere e proprie squadre che partono “alla carica” ogni volta che scatta il semaforo rosso. Situazioni ormai note a tutti con la conseguenza che molti automobilisti prendono altre strade oppure effettuano manovre pericolose per evitare questo servizio non richiesto. Già in passato Carmelo Sofia, componente del comitato Terranostra, aveva chiesto ad amministrazione e forze dell’ordine interventi decisivi per disinnescare quella che ancora oggi è, a tutti gli effetti, una bomba sociale. Da tempo il nostro comitato denuncia questa situazione di sfruttamento sotterraneo dove si teme che ci possa essere un disegno preciso di un’organizzazione criminale che lucra sulle spalle di uomini che avrebbero bisogno di aiuto da parte delle istituzioni competenti. Finora le ordinanze, la tolleranza zero e i presidi mobili delle forze dell’ordine non hanno prodotto nessun tipo di risultato duraturo. Per venire a capo del problema è fondamentale che il Sindaco di Catania, attraverso una sinergia con organizzazioni sociali e parrocchie, dia vita ad un tavolo tecnico permanente che possa aiutare queste persone, capire le loro necessità, dargli una nuova e dignitosa vita ed eliminare finalmente questo mondo sotterraneo.  

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.