Castellammare: al via il concorso di idee per il collegamento pedonale tra il castello, cala Petrolo e la spiaggia Playa

162

Pubblicato il bando per il concorso di idee per la progettazione del collegamento pedonale tra il piazzale del castello dal lato mare, la cala Petrolo e la spiaggia Playa.

Un concorso di idee con procedura aperta per il quale i tecnici, entro le ore 12 del 15 settembre 2020, dovranno presentare al protocollo comunale il progetto proposto che poi sarà vagliato da apposita commissione che stilerà graduatoria di merito.

Al vincitore sarà affidata la progettazione del primo stralcio di lavori che riguarda la progettazione fino a cala Petrolo, al secondo classificato premio di 2mila euro, al terzo premio di mille euro.

«Lo scorso anno abbiamo chiesto ed ottenuto dal Genio Civile di Trapani e dall’assessorato regionale Infrastrutture di utilizzare la cifra pari a circa 200 mila euro accantonati nel secondo stralcio di lavori al porto per opere non realizzate (ad esempio il ritrovamento della cosiddetta “vasca regina”), così da creare un progetto di collegamento pedonale per valorizzare l’area circostante piazzale stenditoio, nostra splendida terrazza sul mare e contemporaneamente spiega il sindaco Nicolò Rizzo-rispettarne la fruizione e l’accessibilità garantendo spazi di incontro e scambio culturale tra i cittadini. Le somme a disposizione al momento consentono di realizzare il collegamento dal piazzale del castello  fino a cala Petrolo che è già certamente molto importante dal punto di vista della valorizzazione e fruizione dello splendido luogo ma la progettazione riguarda il collegamento fino alla Playa ».

Il bando è consultabile sul sito internet del Comune, all’indirizzo http://www.comune.castellammare.tp.it/portale/bandi/

Entro il 1 settembre 2020 potranno essere richieste informazioni alla mail pec comune.castellammare.tp@pec.it e le risposte saranno pubblicate sul sito internet comunale nella sezione “Amministrazione trasparente”, sottosezione “avvisi e bandi di gara” in una pagina appositamente dedicata.

Responsabile del procedimento è l’ingegnere Angelo Mistretta, dirigente del settore Lavori Pubblici dell’ufficio tecnico comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.