Trapani: ampliamento, in via sperimentale, della ZTL nel centro storico della Città fino al 31 ottobre 2020

223

IL SINDACO
Viste le OO.SS. n. 98 del 03/07 e n. 100 del 07/07//2020;
Preso atto delle proposte e segnalazioni avanzate da alcuni cittadini, operatori economici, associazioni di
categoria, in merito all’esigenza di modificare parzialmente l’originaria O.S. n.98 del 03/07/2020, nonchè
d’integrare parzialmente la successiva O.S. n. 100 del 07/07/2020 con alcune condivise proposte
avanzate in Prefettura in data 13/07/2020 in sede d’incontro con alcuni operatori della ristorazione,
ed a seguire sentiti il D.G. Ing La Rocca di ATM ed il Commissario Acquaviva della Polizia
Municipale, circa:

  • l’estensione della Zona Pedonale e l’eventuale permanenza degli arredi su suolo pubblico concesso
    in ampliamento;
  • la deroga per la sosta in ZTL onde consentire il carico e scarico merci;
  • la deroga sperimentale circa la ZTL di Viale delle Sirene;
  • l’istituzione e modifica di taluni sensi di marcia;
  • la collocazione di rastrelliere per sosta bici in Centro Storico;
    Valutata la necessità ed opportunità di integrare dette OO.SS. nn. 98 e 100/2020, anche con le suesposte
    proposte per come riportate in grassetto alle lettere g-j-l-lbis-n-y-z) -mantenendo invariata ogni altra
    determinazione assunta in argomento in forza delle richiamate Ordinanze Sindacali;
    Visto il D.L.vo 30/04/1992 n° 285 e successive modifiche ed integrazioni;
    ORDINA
    Per le superiori motivazioni
  1. Modificare ed integrare, in via sperimentale dalla data di adozione della presente Ordinanza al
    31.10.2020, le OO.SS. n. 98 del 03/07/2020 e n.100 del 07/07/2020 anche con le suesposte proposte per
    come riportate in grassetto alle lettere g-j-l-lbis-n-z) -mantenendo invariata ogni altra determinazione
    assunta con le richiamate Ordinanze Sindacali e che, comunque, a seguire si riportano dalla lettera “a”
    alla lettera “z”.
    a) a parziale integrazione o modifica dei propri Decreti e Ordinanze già emessi in materia di ZTL del centro
    storico della Città di estendere detta ZTL nelle vie di seguito riportate: via Borea – via da Procida tratto da via
    Carolina a via delle Sirene -via Corallai – via Tartaglia – via Barlotta – Via Custonaci – Cortile Patrico – via
    N. Nasi -via S. Francesco D’Assisi – via Cassaretto – via Serisso – Corso Vittorio Emanuele tratto compreso
    tra la piazza Gen. Scio e via Libertà (dalle ore 19,30 alle ore 02,30) – Piazza Jolanda – Via Cucuzzella tratto
    da via Botteghelle a Corso Vitt. Emanuele – via Libertà (dalle 19,30 alle ore 02,30) – Lungomare D. Alighieri
    tratto compreso da via Torrearsa alla via Passo di Tramontana (dalle ore 19,30 alle ore 02,30) – viale Reg.
    Elena lato nord, strada interposta tra piazza Gen. Dalla Chiesa e la Piazza Garibaldi – strada tra le due villette,
    interposta tra la piazza Gen. Dalla Chiesa e viale Reg. Elena – piazza Gen. Dalla Chiesa – via Giuseppe Verdi
    – piazza Matteotti -via Ximenes -Via Eliodoro Lombardo – via Roma – via Torrearsa, tratto compreso tra la
    via Libertà e Lungomare D. Alighieri- via Turretta -via Ten. Genovese – via Lombardo – via Avellone – via
    Gen. E. Fardella – via Papa Giovanni XXIII° – via Gen. Domenico Giglio – Piazza Purgatorio – via C. Guida –
    via Tintori – via Mancina – piazza Scarlatti tratto compreso tra piazza Saturno e via Teatro – Via S. Michele –
    Via Magistrale – P.zza S. Francesco di Paola – Via Todaro – via Aperta – vicolo Aperta – Via Carrara tratto da
    via Giudecca a Corso Italia – via Calvano – via S. Eligio – via Catito – via Don Matteo – via Giudecca – via
    Api – via Canonico Mondello – vicolo Roisi – vicolo Rodio -via Biscottai – vico Porta Grazia – vicolo
    Casalicchio – vicolo Rallo – vicolo Dei Normanni – Vicolo Pescatori – via S. Pietro –Via Serraglio S. Pietro –
    Via Pergola – via S. Elisabetta, tratto compreso tra via S. Pietro e Corso Italia – largo S. Giacomo – via
    Fornarina – via Dei Saraceni – via Torre Pali – Vico Torrepali – via Morfino – via Fiscale – via Svevi – via
    Folle – via Aragonesi – via Poggioreale – Via Campo Reale – via Salaparuta – via Gibellina – Via S. Andrea –
    Via Adragna – vico Baluardo – vicolo Don Bernardo – Vico Angioini – via Sergia – Via Menandro – via
    Camporeale – Via Degli Aragonesi;
    b)in Corso Italia lato nord, via XXX Gennaio lato ovest, Corso Vitt. Emanuele ambo i lati, piazza Matteotti e
    Largo Carrara lato ovest, in Piazza Gen. SCIO, Via Cappuccini e Via Torre di Ligny, trasformare gli stalli per
    residenti in stalli per la sosta a pagamento con tariffazione cui ai punti c) e d);
    c)con l’estensione della ZTL nelle vie suindicate, consentire alle attività che somministrano alimenti e
    bevande di occupare una maggiore superficie di suolo pubblico con arredi facilmente rimovibili e ove
    possibile, nel rispetto della sicurezza per la circolazione dei mezzi di soccorso e di polizia. Che i titolari degli
    esercizi che beneficiano del suolo pubblico in eccedenza gratuito, dovranno posizionare l’arredo dalle ore
    19,30 e rimuoverlo entro le ore 02,30, ivi comprese le operazioni di disinfezione al fine di rendere libera
    nuovamente la circolazione veicolare. Per eventuali avventori diversi dagli abbonati, ma autorizzati
    esclusivamente alla circolazione, potranno sostare effettuando un pagamento di € 1,50 per ogni frazione di 30
    minuti, dalle ore 07,00 alle ore 19,30, tramite applicazioni già in dotazione all’A.T.M.: n. 1 Drop Ticket, n.2
    Easy Parck. I professionisti, titolari di imprese e loro dipendenti in Z.T.L., dovranno corrispondere per la sosta
    un abbonamento di € 100,00 al mese ad autovettura autorizzata dalla Polizia Locale al transito in Z.T.L.
    valido dalle ore 07,00 alle ore 19,30;
    d)trasformare la sosta per residenti a sosta a pagamento solo per autorizzati in ZTL dalle ore 08,00 alle ore
    20,00, autorizzando, nelle aree a pagamento la sosta gratuita ai soli residenti o dimoranti, una autovettura
    senza corrispondere il relativo ticket, purché l’autovettura sia di proprietà del richiedente o di proprietà di un
    componente del nucleo familiare o in comodato d’uso registrato da un familiare o Società e che non
    possiedano in ZTL box, garage o posto auto, compreso gli appartenenti del nucleo familiare, mentre per il
    secondo autoveicolo ed eventuali altri autoveicoli dovranno corrispondere un abbonamento agevolato presso
    l’A.T.M. S.p.A. di € 10,00 al mese per veicolo.

e)stabilire, per venire incontro alle esigenze dei residenti o proprietari o dimoranti in ZTL consentendo loro di
sostare, eccetto dove sono state eventualmente concesse autorizzazioni per suolo pubblico ai P. E., che gli
stessi residenti o proprietari o dimoranti in ZTL, possano sostare con un’ autovettura in forma gratuita e una
seconda a pagamento con tariffazione agevolata, pagando un abbonamento mensile di € 10,00 e per altri
avventori autorizzati un ticket minimo di € 1,50 per ogni frazione di 30 minuti dalle ore 07,00 alle ore 19,30
e, con un abbonamento mensile di € 100,00 dalle ore 07,00 alle ore 19,30 per i professionisti, titolari di
attività imprenditoriali e loro dipendenti, con preventiva autorizzazione alla circolazione rilasciata dal
Comando di Polizia Locale;
f)al fine di garantire la circolazione d’emergenza in via, Lungomare D. Alighieri tratto compreso tra la via
Torrearsa e la via Passo di Tramontana, disporre un divieto di sosta con rimozione ambo i lati, h24, fino al
31/10/2020, in quanto, a seguito della dislocazione degli arredi fissi da parte dei pubblici esercizi per la
somministrazione di alimenti e bevande necessita assicurare la circolazione dei veicoli dei soli residenti, per
situazioni emergenziali della viabilità zona porto, veicoli dell’ATM, raccolta rifiuti e pulizia strade, servizio
postale e per i mezzi di soccorso e di polizia, nonchè i servizi pubblici non di linea;
g) che per gli accessi in Z.T.L., debbano essere rilasciate autorizzazioni alla circolazione da parte del
Comando di Polizia Locale agli aventi diritto da giusta O. S. n. 122 del 15/07/2013 e per i titolari di attività
ricettive rilasciare autorizzazioni generiche per i clienti che debbono raggiungere l’attività ricettiva con i loro
veicoli al fine di scaricare o caricare i loro bagagli, parcando il veicolo successivamente in luogo esterno alla
ZTL, altresì, considerata la notevole presenza di operatori commerciali oltre che di cittadini residenti e/o
domiciliati in avanzata età (peraltro con ridotta capacità di autonoma mobilità), in deroga, vengono autorizzati
tanto gli operatori commerciali quanto i familiari e/o accompagnatori a circolare in ZTL onde poter
effettuare il carico e scarico di merci, nonché garantire l’assistenza ai propri familiari, con sosta massima di
30 minuti e con l’obbligo dell’esposizione del disco orario;
h) nelle vie cui alle lettere a) e b), fino al 31.10.2020, non sarà applicata la concessione dei 15 minuti di
tolleranza ed il pagamento del ticket potrà avvenire esclusivamente con Applicazione già in uso all’A.T.M. n.
1 Drop Ticket, n.2 Easy Parck;
i)tutti i concessionari di suoli pubblici disposti all’interno della ZTL dall’approvazione della presente
Ordinanza e fino al 31.10.2020 dovranno rimuovere i loro arredi al fine di consentire il passaggio di mezzi di
soccorso o processioni religiose di particolare rilevanza richieste dall’Amministrazione Comunale;
j)consentire ai mezzi pubblici dell’ATM al fine di assicurare un servizio di trasporto pubblico locale
all’interno del centro storico della città, di potere circolare dalle ore 19,30 alle ore 24,00 in corso Vittorio
Emanuele, via Libertà, Lungomare Dante Alighieri tratto compreso tra la via Torrearsa e la via Passo Mura di
Tramontana. Consentire, altresì, di estendere tale servizio fino alle ore 02,30 a.m., previa verifica della
domanda dell’utenza tanto nei giorni feriali che festivi e prefestivi;
k)il divieto di circolazione e sosta veicolare in viale Regina Margherita dalle ore ore 19,30 alle ore 02,30 e
fino al 31/10/2020 per consentire ai P. E. di dislocare arredi in modo tale che in caso di necessità possano
essere rimossi nell’immediatezza e anche su richiesta dell’Amministrazione;
l)chiudere alla circolazione veicolare e alla sosta dalle ore 19,30 alle ore 02,30 nel tratto a nord/est della
piazza Vittime Motonave M. Stella, vietando pertanto la circolazione nell’ultimo tratto di Via Cristoforo
Colombo con intersezione con la Via Giovanni Da Procida, assicurando conseguentemente la viabilità
ordinaria per raggiungere Piazza Vittime Motonave M. Stella, dalla stessa via Giovanni Da Procida ed
a seguire Via Carolina etc. Per l’effetto è necessario disporre in via Cristoforo Colombo, ambo i lati, anche
un divieto di sosta con rimozione dalle ore 19,30 alle ore 02,30. Eventuali particolari esigenze di circolazione
veicolare, saranno valutate dalla P.M.

l bis) modificare, in via sperimentale, la ZTL di via delle Sirene, consentendo il parcheggio ai residenti,
domiciliati e/o comunque autorizzati tanto sul lato sud quanto sul lato nord della stessa; consentendo
altresì l’accesso e il parcheggio ai non autorizzati sul lato nord di via delle Sirene;
m)che, per gli accessi e le soste a pagamento nelle suindicate vie alcune categorie di attività tipo artigiani,
fornitori, manutentori e tutti quanti per varie ragioni professionali manifestino di avere la necessità di
accedere e parcare autoveicoli, di corrispondere un ticket giornaliero dalle ore 07,00 alle ore 19,30 di € 10,00
tramite applicazioni già in dotazione all’A.T.M.: n. 1 Drop Ticket, n.2 Easy Parck e previa autorizzazione alla
circolazione rilasciata dal Comando di Polizia Locale;
n)trasformare la ZTL nelle vie Garibaldi, Torrearsa (tratto compreso tra la via Libertà e Viale Regina
Elena),Corso Vittorio Emanuele (tratto compreso tra la via Torrearsa e la via Libertà), via S.Agostino,via
Argentieri, Via della Cuba, via Balì’ Cavarretta, via delle Arti, in area Pedonale negli orari di particolare
presenza pedonale e più precisamente dalle ore 10,30 alle ore 15,00 e dalle ore 17,30 alle ore 02,30 a.m. e
comunque fino al 31/10/2020. Consentire in dette aree Pedonali, fermo restando la fruibilità della
viabilità in emergenza, la permanenza degli arredi sul suolo pubblico in estensione. Onerare il
Comando PM della possibile collocazione di rastrelliere per sosta bici nella zona del Centro Storico;
o) vietare in dette zone pedonali, ai sensi del comma 2, art 3 del CdS, la circolazione dei veicoli, compresi i
velocipedi, salvo quelli in servizio di emergenza ed a servizio di persone con limitate o impedite capacità
motorie, aventi ingombro e velocità tali da poter essere assimilati ai velocipedi;
p) nella Z.T.L. estesa durante il periodo estivo e comunque entro il 31 ottobre 2020, a seguito della
trasformazione della sosta riservata ai residenti a sosta a pagamento, gestita dalla partecipata A.T.M. S.p.A.,
gli eventuali suoli pubblici concessi, non dovranno essere gravati da alcun pagamento del suolo pubblico
all’Amministrazione Comunale e all’A.T.M. S.p.A.;
q) in via Dei Grandi Eventi e via Ilio, al fine di agevolare la cittadinanza che vorrà accedere nel centro storico
della Città, potrà essere essere utilizzata dalla data di approvazione della presente Ordinanza come sosta a
pagamento con un ticket sociale di soli € 0,10 l’ora, senza soluzione di continuità e senza i 15 minuti di
tolleranza. A tal fine, l’ATM dovrà provvedere ad installare la necessaria segnaletica verticale e di parcometri,
di assicurare un servizio di vigilanza tramite gli ausiliari del traffico e di assicurare un servizio TPL navetta
dal piazzale al centro Città;
q bis ) nelle more della piena attuazione esecutiva e gestionale della presente ordinanza, gli aventi interesse e
titolo potranno utilizzare l’originaria autorizzazione rilasciata per la sosta in zona residenti, con l’onere
d’integrarla con nuova autorizzazione entro il 31 luglio 2020;
r) l’ATM, la P.M. e il S.U.A.P. ognuno per le proprie competenze dovranno provvedere:
1.al rilascio degli abbonamenti e delle relative autorizzazioni, negli stalli dalla stessa gestiti, fermo
restando che le autorizzazioni nelle suindicate strade rimangono in capo alla Polizia Locale.
2.ad aggiornare la segnaletica stradale orizzontale e verticale ove necessita nelle suindicate vie ed
assicurare un servizio adeguato di ausiliari del traffico per il controllo della sosta a pagamento dalle ore 07,00
alle ore 02,30 del mattino dopo senza soluzione di continuità;
3.a sospendere la sosta a pagamento (stalli blu) dalla data di approvazione del presente
provvedimento e fino al 31.10.2020 nel tratto del Lungomare Dante Alighieri, lato nord, tratto compreso tra la
via Torrearsa e la via Passo di Tramontana, al fine di limitare la carreggiata sul tratto del lungomare D.
Alighieri a m. 4,00 dal marciapiede a nord della carreggiata, istituendo il divieto di sosta con rimozione ambo
i lati h 24.

  1. a istituire tanto nella ZTL quanto nel territorio comunale eventuali limiti di velocità a 30 Km/od
    ulteriori disposti dalla P.M.;
    5.sugli stalli bianchi al pari degli stalli blu può essere consentito il rilascio di suolo pubblico;
    s) che la Protezione Civile Comunale predisponga le varie chiusure della circolazione dislocando transenne
    o anche dissuasori ove necessario, per come disposto dalla Polizia Locale.
    t) chiudere totalmente alla circolazione veicolare in via C.A. Pepoli, carreggiata sud, tratto compreso tra le
    vie Titolo e Ravidà, in modo permanente, per consentire ai pedoni di avere uno spazio loro riservato in
    sicurezza, concedendo, altresì, ai P.E. una maggiore superficie di suolo pubblico dalla data di approvazione
    della presente Ordinanza fino al 31/10/2020;
    u) chiudere la circolazione e la sosta nel viale Regina Margherita dalle ore ore 19,30 alle ore 02,30 per
    consentire ai P. E. di disporre arredi in modo tale che in caso di necessità possano essere rimossi
    nell’immediatezza anche su richiesta dell’Amministrazione per manifestazioni di vario genere;
    v)integrare nelle vie Ilio e dei Grandi Eventi, dalla data di approvazione della presente Ordinanza come sosta
    a pagamento con un ticket sociale, senza soluzione di continuità, di soli € 0,10 l’ora e senza i 15 minuti di
    tolleranza. A tal fine l’ATM dovrà provvedere ad installare la necessaria segnaletica verticale e di parcometri,
    di assicurare un servizio di vigilanza tramite gli ausiliari del traffico e di assicurare un servizio TPL navetta
    dal piazzale Ilio al centro Città fino alle ore 03,00 a.m. nelle giornate di venerdì, sabato e domenica, previa
    verifica delle domande dell’utenza;
    w) per gli accessi in Z.T.L. debbano essere rilasciate autorizzazioni alla circolazione da parte del Comando
    di Polizia Locale agli aventi diritto- giusta O. S. n. 122 del 15/07/2013- come pure il rilascio di
    autorizzazioni generiche alla circolazione, richieste dai titolari di attività ricettive, per i clienti che arrivano
    in Città per raggiungere la sede dell’attività ricettiva in ZTL con i loro veicoli. La sosta dovrà avvenire
    fuori dalla ZTL;
    x) che, per la rispettiva competenza, la partecipata ATM e la Protezione Civile Comunale assicurino
    tempestivo supporto organizzativo e logistico al Comando di Polizia Municipale per l’attuazione della
    presente ordinanza;
    y) che la Polizia Municipale istituisca il senso unico di circolazione in viale Duca D’Aosta direzione sud-nord
    e la via Dei Ranuncoli direzione Nord – Sud dalle ore 19,30 alle ore 02,30;
    z) Istituire – in via sperimentale- per i veicoli provenienti dalla via Ruggero di Lauria la direzione
    obbligatoria a destra ai fini dell’immissione nella via Ammiraglio Staiti; prevedendo altresì all’altezza
    della piazza G.Garibaldi la circolazione con rotatoria obbligatoria al fine di consentire l’immissione
    lungo il Viale Regina Elena o la riammissione sulla Via Ammiraglio Staiti. Tanto ai fini di evitare
    ingorghi sulla via Ruggero di Lauria intersezione via Ammiraglio Staiti.
    Notificare la presente Ordinanza a mezzo PEC:
    1Al Prefetto;
    2 Alle Forze di Polizia
    3Alla Società partecipata A.T.M. SpA Trapani, concessionaria del servizio dei parcheggi a pagamento
    in Città;
    4 Al Dirigente del 1° Settore – Società Partecipata;
    5 Al Dirigente del 5° Settore;
    Il Comando di Polizia Locale è incaricato di fare osservare la presente Ordinanza;

Si Avverte che in caso di mancata ottemperanza, anche parziale, alla presente Ordinanza si procederà
ad applicare le sanzioni previste dalle norme vigenti.
Avverso il presente provvedimento è ammesso, entro 90 giorni, ricorso giurisdizionale avanti al Tribunale
Amministrativo Regionale competente per territorio, ovvero, in alternativa, al Presidente della Regione
Siciliana entro 120 giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio on- line del Comune di Trapani.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.