Villabate: rapina in guardia medica,i Carabinieri arrestano un trentenne

La notte del 21 giugno scorso a Villabate, all’interno della locale guardia medica, un uomo a volto coperto e armato di coltello, sotto la minaccia dell’arma, si faceva consegnare dieci euro dal medico di turno, dandosi poi alla fuga a piedi per le vie limitrofe.

I Carabinieri della Stazione, dopo qualche giorno, a seguito di attività d’indagine, sono riusciti ad individuare l’autore della rapina in g. B., trentenne di Misilmeri, già sottoposto all’obbligo di dimora nel comune di residenza; le risultanze investigative hanno consentito di richiedere alla Procura di Palermo il provvedimento restrittivo.

I militari hanno dato quindi esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Palermo, nei confronti del trentenne poiché ritenuto responsabile di rapina aggravata.