Marsala 2020, Massimo Grillo ufficializza la sua candidatura

349

Con un post si Facebook, ieri Massimo Grillo ha sciolto le riserve ed ha annunciato pubblicamente la sua candidatura alla carica di Sindaco della città di Marsala in vista delle prossime amministrative del 4 ottobre.

Il suo nome circolava ormai da mesi come esponente del cosiddetto “tavolo dei moderati” e lo stesso Grillo si era già detto propenso a sposare il progetto politico di quest’area.

Ora l’annuncio ufficiale: “Come anticipato, oggi sciolgo la riserva: mi candido! – ha scritto Massimo Grillo sul suo profilo Facebook – Ringrazio i partiti ed i movimenti che mi hanno già accordato fiducia aderendo al mio progetto di rilancio della città”.

Come elenca lo stesso Grillo, la sua candidatura è sostenuta da un’ampia coalizione che comprende Diventerà Bellissima, Noi Marsalesi, UDC, tre liste che fanno riferimento al Movimento VIA ed ancora Forza Italia, Fratelli d’Italia e Movimento Liberi.

Una coalizione dunque trasversale attorno che raccoglie sostanzialmente tutto il centro-destra, ad esclusione della Lega, ma anche aree più orientate a sinistra.

Grillo ha poi annunciato che nella giornata di oggi renderà noto anche un video attraverso il quale mostrerà  il progetto ed il metodo che intende adottare per Marsala. “Il programma – dice ancora Grillo –  sarà aperto al contributo di quanti altri vorranno partecipare ed arricchirlo”.

La candidatura di Grillo si aggiunge a quelle già annunciate di Giulia Adamo, Aldo Rodriquez (Movimento 5 Stelle) e Mario Figlioli (Vento Nuovo).

Non ha invece ancora sciolto la riserva invece l’attuale sindaco Alberto Di Girolamo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.