Maltrattamento di animali: i Carabinieri arrestano due persone

I Carabinieri della stazione di Campofelice di Fitalia, coadiuvati da personale del centro anticrimine natura di Palermo – Nucleo Cites -, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per furto venatorio e maltrattamento di animali,  A.s. e G.a. palermitani di 28 e 61 anni.

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, volto alla prevenzione dei reati contro la fauna selvatica, all’interno della zona boschiva di contrada Guddemi, nel comune di Corleone, i militari hanno sorpreso due uomini, intenti a catturare, mediante utilizzo di trappole e richiami vivi 17, cardellini.

Gli esemplari sono stati visitati dai veterinari presso l’Asp di Bolognetta, i quali hanno riscontrato chiari segni di maltrattamento.

I Carabinieri hanno proceduto al sequestro dei volatili, che sono stati affidati al centro di recupero fauna selvatica di Ficuzza, e della strumentazione utilizzata per l’attività illecita.

L’autorità giudiziaria ha convalidato gli arresti e disposto per entrambi la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Palermo.