Alcamo,Centro Congressi Marconi: presentazione del libro di Maria Rosaria Sodano “La stagione di Mani Pulite”

226

Sarà presentato, sabato prossimo 25 luglio alle ore 18:00, presso il Centro Congressi Marconi il libro di Maria Rosaria Sodano “La stagione di Mani Pulite” – fatti e processi di corruzione.

Interverranno il Sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, l’editore Gioacchino Onorati, il magistrato Andrea Apollonio, due giovani laureati in Giurisprudenza Maria Vincenza Biscaglia Manno e Giovanni Fornabaio, sarà presente l’autrice Maria Rosaria Sodano.  

Il volume è un compendio, come si legge nella quarta di copertina, dei maggiori processi di corruzione svoltisi a Milano nel decennio 1992–2002, un lasso temporale che è stato una stagione proficua per la magistratura milanese, consentendo di scoprire un alto numero di fatti corruttivi attraverso l’utilizzo di un nuovo metodo investigativo. Il saggio si basa sulle risultanze processuali delle sentenze penali e la ricostruzione obiettiva degli eventi. Le conclusioni sono dedicate alla figura centrale del PM onde consentire ai giovani aspiranti magistrati di riflettere sulla delicatezza della funzione e sulla necessità di svolgerla nel rispetto della legalità.

L’autrice Maria Rosaria Sodano, ex magistrato in pensione, già Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Milano nel periodo di Mani Pulite, vive a Milano e si occupa adesso di formazione professionale volontaria in favore di giovani aspiranti magistrati. Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “è con vero piacere che ospitiamo la dott.ssa Sodano per la presentazione del suo saggio “La stagione di Mani Pulite” che ripercorre con lucidità ed obiettività il decennio 1992 – 2002, un periodo che segna un capitolo della storia della  Repubblica Italiana che indubbiamente farà parte dei libri di storia dei nostri figli, perché chiude un’epoca, quella della cd Prima Repubblica per iniziarne un’altra. La presentazione del libro sarà l’occasione per una tavola rotonda di confronto fra tutti gli intervenuti, mettendo al primo posto la legalità, valore fondante delle istituzioni.”      

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.