Rilasciato motopesca marsalese sequestrato in Tunisia

E’ stato dissequestrato dalle autorità tunisine, ed è già salpato dal porto de La Goulette per far ritorno in Sicilia, il peschereccio marsalese “Nuova Maria Lucia”, che la mattina dello scorso 23 luglio scorso è stato bloccato da una motovedetta della Marina del Paese nordafricano, con a bordo l’armatore, Giuseppe Michele Fumusa, e altri tre membri dell’equipaggio. I pescatori erano accusati di gettare le reti nelle acque territoriali tunisine.