Rilasciato motopesca marsalese sequestrato in Tunisia

121

E’ stato dissequestrato dalle autorità tunisine, ed è già salpato dal porto de La Goulette per far ritorno in Sicilia, il peschereccio marsalese “Nuova Maria Lucia”, che la mattina dello scorso 23 luglio scorso è stato bloccato da una motovedetta della Marina del Paese nordafricano, con a bordo l’armatore, Giuseppe Michele Fumusa, e altri tre membri dell’equipaggio. I pescatori erano accusati di gettare le reti nelle acque territoriali tunisine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.