Campobello : completati i lavori di realizzazione del parcheggio pubblico nella centrale via Umberto I

Sono stati completati da pochi giorni i lavori ed è già fruibile il parcheggio pubblico realizzato dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Castiglione, nella centrale via Umberto I, all’interno dell’area retrostante la Chiesa Madre.
Le opere sono state eseguite nell’ambito dei “cantieri di lavoro” avviati dall’Amministrazione a inizio del 2020 grazie all’ottenimento del finanziamento regionale di 176mila euro (bando istituito dall’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro con decreto n. 9483 del 9 agosto 2018).
Oltre alla realizzazione del parcheggio, comprendente 39 posti per auto e 5 per moto, l’intervento ha previsto anche le opere di manutenzione e di completamento di alcuni tratti di marciapiede lungo alcune vie comunali (via Ospedale, via CB 32, via Calvario, via Archimede e via Imbriani).
Ad eseguire i lavori, in particolare, sono stati 27 operai disoccupati selezionati dall’Ufficio di collocamento e distribuiti nei 2 cantieri: 16 sono impegnati nelle opere di realizzazione del parcheggio e 11 in quelle per la riparazione dei marciapiedi. I lavoratori sono stati impegnati per sette ore al giorno e retribuiti secondo le indennità stabilite dal decreto regionale.
Entrambi i progetti sono stati redatti dal geometra Fabio Castiglione, tecnico del Comune di Campobello, mentre l’iter per l’ottenimento delle risorse è stato curato dall’arch. Rosa Isgrò, responsabile unico del procedimento, che ha seguito anche la fase di formazione del personale.
Soddisfazione per il completamento delle opere è stata espressa dal sindaco Giuseppe Castiglione e dal vicesindaco Nino Accardo, che ieri mattina hanno incontrato i lavoratori del cantiere.
«Abbiamo completato un altro importante intervento di riqualificazione urbana che migliorerà sia l’immagine sia la fruibilità di Campobello – afferma il Sindaco – Ringrazio tutti i lavoratori che in questi mesi sono stati impegnati nei cantieri, lavorando con grande impegno e professionalità in favore della collettività campobellese».