Panarea, 68 tamponi dopo allarme, tutti negativi

Scampato pericolo nell’arcipelago delle Eolie. I 68 tamponi, fatti eseguire a tappeto a Panarea, mercoledì notte, hanno dato tutti esito negativo. Sorprendente, se rapportato ai contagi in aumento a livello nazionale, quanto emerso dal processamento conclusosi da parte del personale dell’Asp 5 di Messina. Sospiro di per la comunità e per i turisti in vacanza e soprattutto per l’Amministrazione comunale di Lipari. Dopo il caso della turista napoletana rientrata da Panarea e risultata positiva il Sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha lamentato di non essere stato tempestivamente avvisato, se non 48 ore dopo dalla pubblicazione di articoli di stampa, attraverso l’Asp di Messina. Mercoledì sera, una volta avute le notizie ufficiali , il primo cittadino ha inviato
sull’isola la Polizia Municipale e l’unità Usca per condurre l’indagine epidemiologica sui soggetti, venuti a contatto e non. Stamane la bella notizia che non fa comunque abbassare la guardia in un agosto di presenze boom nelle sette isole di Eolo.