Catania: viale Benedetto Croce e via Ota al buio

Strade completamente al buio, automobilisti che transitano con gli abbaglianti accesi e pedoni che utilizzano le torce dei cellulari. Tutto questo succede da alcuni giorni sul viale Benedetto Croce e nella vicina via Ota con i residenti della zona che chiedono soluzioni immediate. “Tra i quartieri di San Nullo, San Giovanni Galermo e Trappeto Nord ci sono molte vie completamente avvolte dal buio- ribadisce il presidente del IV municipio Erio Buceti- dopo la mia segnalazione per via Geza Kertesz, via Kolbe e via Girolamo Gravina chiedo che anche il viale Benedetto Croce e via Ota siano assolutamente attenzionate. Va ripristinata la pubblica illuminazione in modo definitivo per garantire la sicurezza e l’incolumità dei cittadini. Io personalmente ho constatato la gravità del problema ed è mia intenzione adoperarmi al più presto convocando una conferenza dei servizi con tecnici ed esperti del comune di Catania. Una strada al buio- conclude Buceti- vuol dire il pericolo di subire eventuali scippi o rapine senza considerare il rischio che devono correre i pedoni mentre attraversano la strada per buttare la spazzatura o per portare a spasso il proprio cane”. Pochi interventi decisivi che, oltre ai lampioni nuovamente funzionanti, sul viale Benedetto Croce e in via Ota  prevedono l’eliminazione delle micro discariche abusive e la creazione di fasce tagliafuoco per prevenire il rischio incendi.