Il Ministro Provenzano in visita nella Provincia Etnea, Ersilia Saverino: “Implementare progetti di ampio respiro in tutta la Sicilia”

Una grande kermesse ma soprattutto un ottimo banco di prova- l’ennesimo- per dimostrare alla gente che il Partito Democratico è presente al fianco di tutte le persone che vogliono migliorare la Sicilia in un momento di profonda emergenza.   La tre giorni a Catania, e nel resto della provincia etnea, al fianco del Ministro per il Sud e della Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano ha posto al centro di tutto i grandi problemi della nostra Regione. Come  Presidente dell’Assemblea Provinciale di Catania del Pd ho percepito la voglia di tutti noi di tornare in campo superando i facili qualunquismi vuoti che in questi giorni si sentono a Palermo.  Con immenso piacere una folta platea composta dagli esponenti del Partito Democratico, degli iscritti e dei semplici simpatizzanti ha accolto il ritorno di Provenzano in Sicilia. Lui, che è  originario di San Cataldo, comprende perfettamente i problemi che vogliamo affrontare come la fuga dei nostri giovani all’estero in cerca di lavoro e le infrastrutture carenti.  Per tutti noi  è stato un privilegio ascoltare e seguire  uno dei ministri più brillanti di questo governo. Si è discusso tanto di lavoro, di occupazione,  di reddito,  di strategie politiche ,  di come intercettare e spendere bene i fondi europei. L’ idea di fondo del Ministero e’  quella di saper implementare progetti di ampio respiro, creare investimenti pubblici e privati oltre a  risolvere, una volta per tutte,  la questione Meridionale.   Nel corso di queste giornate frenetiche, in vista delle amministrative di ottobre in molti paesi della provincia etnea, con la presenza dello stesso Provenzano, puntiamo a ridisegnare il volto di una nuova Sicilia,  innovando e  rivitalizzando i suoi settori vitali come il turismo e la cultura.