Mazara: sorteggiati gli scrutatori di seggio elettorale per il Referendum Costituzionale

La Commissione Elettorale Comunale presieduta dal vice Sindaco Vito Billardello (delegato dal Sindaco Quinci) e composta dai consiglieri  Gioacchino Emmola, Pietro Marino e Massimo Giardina, alla presenza del responsabile dell’Ufficio Elettorale Claudio Zummo con l’assistenza tecnica del personale informatico comunale (Riccardo Casuccio e Giovanni Pomilia) ha proceduto questa mattina al sorteggio elettronico per la nomina dei 150 scrutatori che saranno impiegati nei 50 seggi elettorali e dei due scrutatori che saranno assegnati ai due seggi  speciali che saranno allestiti in occasione del Referendum Costituzionale di domenica 20 e lunedì 21 settembre. Estratti a sorte elettronicamente anche i nominativi di 40 scrutatori supplenti nel caso di rinuncia degli scrutatori titolari.  Il sistema elettronico ha scelto a sorte tra le 7601 persone inserite nell’albo unico degli scrutatori di seggio elettorale, che viene aggiornato ogni anno tra settembre e novembre e che è stato approvato per l’anno in corso nel gennaio 2020.
 Il sorteggio è 

Per l’emergenza Covid e per prevenire assembramenti le operazioni di sorteggio elettronico sono state trasmesse in diretta su uno schermo collocato nella parte esterna del Palazzo Cavalieri di Malta.
 
Per scaricare il verbale delle operazioni di nomina tramite sorteggio contenente l’elenco degli scrutatori sorteggiati, cliccare su: ELENCO SCRUTATORI SORTEGGIATI