Il Tour Sic2Sic In bici attraverso la Rete Natura 2000 fa tappa a Mazara del Vallo

“Siamo lieti che la nostra Città sia la prima in Sicilia ad accogliere i ciclisti del progetto ‘Sic2Sic – In bici attraverso la Rete Natura 2000 italiana’ che sta attraversando il Paese con l’obiettivo di raccontare il valore della biodiversità e della sostenibilità ambientale attraverso 100 percorsi ciclistici organizzati in sette regioni, scelte per le loro caratteristiche di rappresentatività degli habitat naturali. Mercoledì 9 settembre alle ore 19,30 al Collegio dei Gesuiti accoglieremo i ciclisti partecipanti al progetto e insieme a loro e ad esperti del progetto condivideremo  i risultati raggiunti e le opportunità di sviluppo territoriale della mobilità sostenibile, del turismo verde e della valorizzazione economica e sociale di Natura 2000”. 

Lo ha detto l’Assessore comunale all’Innovazione e Smart City Vincenzo Giacalone annunciando che mercoledì 9 settembre si svolgerà la prima tappa siciliana “Trapani-Mazara del Vallo” del progetto “‘Sic2Sic – In bici attraverso la Rete Natura 2000 italiana”  e che il Comune, date l’importanza del tema e la consapevolezza del suo valore per lo sviluppo del territorio,  ha deciso di sostenere l’iniziativa, organizzando un evento alle ore 19,30 di mercoledì 9 settembre al Collegio dei Gesuiti per accogliere i ciclisti e condividere i temi e le prospettive del progetto.

“Da Trapani a Mazara del Vallo – spiegano gli organizzatori del Tour Sic2Sic – il percorso toccherà numerosi siti Natura 2000 ricadenti nell’esteso territorio delle Saline e Paludi che si alternano per tutta la costa occidentale della Sicilia: i siti ‘Saline di Trapani’, ‘Saline di Marsala’, ‘Stagnone di Marsala e Saline di Trapani – area marina e terrestre’ e ‘Paludi di Capo Feto e Margi Spanò’ rappresentano un importantissimo ambito di tutela testimoniato anche dalla presenza della Riserva naturale integrale Saline di Trapani e Paceco e della Riserva naturale regionale delle Isole dello Stagnone di Marsala nonché delle due zone Ramsar ‘Saline di Trapani e Paceco’ e ‘Palude costiera di  Capo Feto, Margi Spanò, Margi Nespolilla e Margi Milo’. Durante la tappa si attraverserà anche il piccolo Sito ‘Marausa: Macchia a Quercus calliprinos’.

Il Progetto è stato finanziato dall’Europa attraverso il programma Life ed è guidato dall’Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), in collaborazione con la società di comunicazione Ares 2.0, l’incubatore di imprese Enne3 e Fiab (Federazione italiana ambiente e bicicletta).

Nei primi due anni, sono stati percorsi quasi 4.500 chilometri, attraversate 6 regioni e quasi 300 siti della Rete Natura 2000, coinvolgendo più di 1,5 milioni di persone e incontrando 178 istituzioni. La Sicilia è l’ultima regione che ospiterà il Tour.

L’appuntamento per questa iniziativa a Mazara del Vallo è il 9 settembre, alle ore 19:30, presso il Collegio dei Gesuiti di piazza Plebiscito.

Per il programma dell’iniziativa e per informazioni su questa e sul progetto: www.lifesic2sic.eu.