Dipendente impresa di pulizie dell’Ars risultato positivo al Covid-19, Presidente Miccichè: “Nessun allarmismo”

Un dipendente dell’impresa che si occupa delle pulizie dei locali dell’Ars oggi è risultato positivo al Covid-19, a seguito di contatti avuti al di fuori dei locali dell’Assemblea, con soggetti a loro volta positivi. L’impresa ha attivato le procedure previste dal protocollo sanitario e quelle ulteriori per garantire la prosecuzione del servizio in condizioni di sicurezza.
L’Ars ha immediatamente provveduto alla segnalazione all’Asp di Palermo per l’attivazione del protocollo sanitario e ha attivato ulteriori misure precauzionali. In particolare, ha già provveduto alla sanificazione dei locali e ha in corso di definizione una convenzione con un ente accreditato per l’effettuazione dei tamponi.
“Nessun allarmismo – ha detto il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè – poiché sia l’impresa che i nostri uffici hanno attivato i protocolli di sicurezza previsti. L’attività parlamentare non subirà alcuna battuta d’arresto”.