Agricoltura, dal ministero 461 milioni per gli esoneri contributivi a carico dei datori di lavoro,Caputo: “Una boccata di ossigeno per gli imprenditori del settore”

201

“È stato firmato due giorni fa dal ministro delle Politiche Agricole, Teresa Bellanova e dal ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo l’importante decreto con il quale viene riconosciuto l’esonero straordinario, per le filiere agroalimentari, dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a carico dei datori di lavoro. Contributi dovuti per il periodo che va dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno2020”. Così Salvino Caputo, responsabile del dipartimento regionale per le Attività produttive di Forza Italia, che già da mesi aveva sollevato le difficoltà economiche subite dagli imprenditori agricoli e del comparto della Pesca, a seguito del blocco delle attività imprenditoriali a causa dell’emergenza coronavirus.

“Questo decreto ministeriale – ha aggiunto Salvino Caputo – è finalizzato a favorire il rilancio economico e imprenditoriale e la salvaguardia dei livelli occupazionali per tutti i datori di lavoro che hanno subito danni dal lungo periodo di inattività e paradossalmente avrebbero dovuto pagare consistenti importi per oneri contributivi e previdenziali. Una misura importante – ha sottolineato Salvino Caputo – che c’era stata sollecitata anche da organizzazioni datoriali dei comparti della pesca e dell’agricoltura. Ho già comunicato questo provvedimento a numerosi imprenditori, affinché possano coordinare le modalità con gli uffici dell’Inps, a conferma della grande attenzione che da sempre Forza Italia riserva al mondo produttivo anche in Sicilia”, ha concluso. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.