“Spasimo 2020.Musiche di una nuova alba” : in scena “Alex Faraci 4et Tribute to Joshua Redman

174

Continua con successo la stagione concertistica Spasimo 2020 – Musiche di una nuova alba. Reduce dal sold out delle Ladies sul palco dello Spasimo, il testimone passa ai giovani allievi talentuosi del Conservatorio di Musica di Palermo Alessandro Scarlatti – Dipartimento Jazz  coordinato dal Mº Giuseppe Urso. Il Dipartimento Jazz è già vincitore per due volte del prestigioso Premio Nazionale delle Arti indetto dal MIUR. Il gruppo, che ha chiuso la scorsa settimana la quarta edizione del Salina Jazz Festival registrando continui applausi, è composto dal  leader Alex Faraci al sax, Vincenzo Piccione Pipitone al piano, Damiano Vitrano al contrabbasso e Benedetto Ribaudo alla batteria. La band in scena martedì 22 settembre alle ore 21.30  nello spettacolare scenario della Chiesa Santa Maria dello Spasimo eseguirà una selezione di alcune tra le più significative composizioni del noto sassofonista statunitense Joshua Redman, insieme a qualche “original” composto dagli stessi studenti, transitati al biennio dopo il diploma accademico di primo livello appena conseguito con il massimo dei voti più la lode. La loro musica è un jazz con equilibri dinamici molto sofisticati e un’attenzione particolare alla melodia e alla ricerca del suono.

Ricordiamo che la rassegna concertistica Spasimo 2020 è una iniziativa che che aggrega gli enti principali di produzione  quali la Fondazione the Brass Group, la Fondazione Teatro Massimo di Palermo,  la Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, il Conservatorio Alessandro Scarlatti di Palermo e l’Associazione Amici della Musica. Durante i concerti, si ricorda l’utilizzo obbligatorio della mascherina per l’accesso in sala, e che è consigliabile l’acquisto online.

Info biglietti e prenotazioni: The Brass Group – www.bluetickets.itbrasspalermo@gmail.com  tel. 334 739 1972

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.