Pescherecci sequestrati – Tardino e Hopps (Lega): La Lega in piazza, al fianco delle famiglie dei pescatori sequestrati dalle autorità libiche

364

Serve azione urgente e autorevole.

“Dopo oltre tre settimane di attesa, gli armatori dei pescherecci sequestrati e le famiglie dei pescatori coinvolti si sono recati a Roma per far sentire la propria voce al Governo Italiano. Noi siamo vicini alla loro preoccupazione, a stiamo facendo il massimo, a tutti i livelli istituzionali, da Mazara a Bruxelles, per sollecitare il Premier Conte, il Ministro Di Maio e l’Europa ad adottare azioni urgenti e autorevoli, per addivenire alla risoluzione della triste vicenda, con la definitiva liberazione e il rientro in patria dei comandanti e dei loro equipaggi”.

Così Annalisa Tardino, europarlamentare Lega e componente della Commissione Pesca, commenta la pacifica protesta di qualche ora fa, promossa dai familiari dei 18 pescatori in piazza Montecitorio a Roma, cui ha partecipato il Deputato e responsabile nazionale dipartimento Pesca della Lega Lorenzo Viviani a nome del partito.

“Come comunità siamo da sempre costretti a tenere alta l’attenzione sui nostri pescatori. In questo momento, come sempre per queste vicende, usiamo la dovuta discrezione ma portiamo l’assoluto sostegno morale, personale e politico a famiglie e armatori – aggiunge la Commissaria cittadina della Lega a Mazara del Vallo, Maricò Hopps-. Personalmente ho incontrato e ascoltato alcuni dei familiari dei nostri pescatori, rassicurandoli e manifestando il nostro impegno a fare tutto quello che è nelle possibilità della Lega. Lo abbiamo fatto nell’immediatezza del sequestro, e lo abbiamo dimostrato anche oggi, grazie alla presenza fisica dell’On. Viviani a sostegno delle famiglie che manifestano a Roma”.

“Non possiamo fare pagare ai nostri pescatori e alle loro famiglie il prezzo di una situazione politica instabile – conclude l’eurodeputata-, a maggior ragione considerato il sostegno finanziario che la Libia riceve dall’Europa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.