La Sigel oggi si presenta e domenica riceve a porte chiuse Acqua&Sapone Roma

176

Quello che arriva è un fine settimana niente male per l’intero Marsala Volley. Per dare la cifra degli avvenimenti che si andranno a vivere a pieni polmoni intanto oggi pomeriggio è in programma la Presentazione ufficiale della Prima Squadra che si terrà al Museo Archeologico Regionale Lilibeo (Baglio Anselmi) nella piena osservanza delle prescrizioni anti-Covid in vigore. Due giorni dopo, domenica pomeriggio 27 settembre, in orario federale, l’esordio delle azzurre tra le mura del PalaBellina che si presenterà con la misura restrittiva delle “porte chiuse” contro le capitoline dell’Acqua&Sapone Roma Volley Club per la 2^giornata di andata del campionato Nazionale di serie A2.

Scende in Sicilia un avversario di valore che – stando ai pareri degli addetti ai lavori – è tra le accreditate alla vittoria del girone “Ovest” e quindi della Regular-season. Ad inizio estate il sodalizio del presidente Pietro Mele ha irrobustito l’organizzazione siglando un accordo con il VolleyRò CdPazzi, tra le più floride scuole di volley d’Italia, che è stata inglobata nell’ambizioso progetto. Guidate da Luca Cristofani (coach che ha praticamente vinto tutto con le giovanili del VolleyRò CdPazzi, ma che nell’ultima parte della scorsa stagione chiamato a “traghettare” una grande di A1, la Savino del Bene Scandicci), le “Wolves” hanno velleità di affrontare una stagione di A2 che le veda protagoniste.

Almeno la campagna di rafforzamento del roster interamente italiano ha dato questa precisa indicazione e le riconferme rispetto all’annata scorsa sono solo due (il libero 2002 Giulia Bucci, 173 cm e la banda 23enne ex Givova Baronissi Alessia Arciprete, scuola VolleyRò e transitata pure dal Club Italia, ndr). Innanzitutto, si è deciso di puntare su un quintetto di giovani (tre classe 2002 e due 2003) molto talentuose direttamente dal VolleyRò Casal dè Pazzi, compagne di Alessandra Mistretta fino all’ultima stagione di B1 e under 18. I loro profili corrispondono a Lidia Guiducci, palleggiatrice del 2002, 178 cm, di cui si parla un gran bene e data da molti come l’erede di Lia Malinov in Nazionale; Bintu Diop, opposto classe 2002 nativa di San Miniato (Siena), 194 cm; Claudia Consoli, di ruolo centrale, classe 2002 e 183 cm d’altezza. Infine sono del 2003 Anna Adelusi, schiacciatrice, alta 186 cm e l’altra palleggiatrice della squadra Roberta Purashaj, 182 cm d’altezza. E così alla squadra di Roma sono approdate giocatrici di spiccata fama quali Ilaria Spirito, libero 26enne dall’indiscutibile tecnica, 175 cm d’altezza, nelle ultime quattro annate sportive in A1 tra Unet E-Work Busto Arsizio e Casalmaggiore; altra top-player è la ex Neruda Bolzano, Busto Arsizio e Scandicci in A1 Valeria Papa, di ruolo martello classe 1989, 183 cm, che è anche il capitano di questa formazione. La Papa proviene dall’anno in Brasile in massima serie col Flamengo. Nello stesso ruolo di Papa è arrivata la ventenne Linda Giugovaz, 182 cm, da Martignacco (A2) (nella scorsa stagione di A2 compagna della azzurra Giulia Caserta, ndr). Operato un restyling al reparto delle centrali con due nomi altisonanti per la categoria: la classe 1996 Asia Cogliandro, 184 cm, dal Cuore di Mamma Cutrofiano (A2) e prima di allora con la Lardini Filottrano in A1 e Sofia Rebora, classe 1993, 179 cm, che lascia la LPM Mondovì dopo quattro anni intensi sempre con Davide Delmati sulla panchina e nel suo primo anno di militanza con il Puma, 2017/2018, in squadra con il capitano della Sigel Demichelis.

La formazione della Sigel Marsala ha trascorso una serena settimana e ha lavorato per apportare migliorie e consolidare la conoscenza dei dettami tattici. Incoraggiate dal successo di misura ad Olbia, il morale di Demichelis & Company non può che essere alle stelle anche per l’importanza di questo week-end davvero unico per certi aspetti che vale la pena ricordare: la presentazione alla Città ed esordio nella palestra di casa, sicchè con la sola presenza di pochi addetti ai lavori autorizzati dalla Società ospitante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.