Presentata la lista Marsala al Via – Ora Sicilia al centro. Papania e Genovese a Marsala

358

Si è tenuto ieri all’Hotel President a Marsala l’incontro di presentazione della lista “Marsala al Via  – Ora Sicilia al centro”, a sostegno del Candidato Sindaco Massimo Grillo.  Per l’occasione, sono arrivati a Marsala il senatore Nino Papania, promotore del Movimento Via a cui la lista fa riferimento, e il deputato regionale Luigi Genovese.

“E’un piacere essere a Marsala. Sono orgoglioso di essere qui a presentare una lista che scommette tutto sulla sicilianità, che ha come obiettivo principale quello di rimettere al centro dell’attenzione le tematiche regionaliste ma non solo: tematiche di una Sicilia che, nonostante sia stato avviato un percorso di rinnovamento, sono sempre più attuali” – ha detto Genovese sottolineando poi che tra quelle da prendere in maggiore considerazione ci sono tutte le tematiche relative ai giovani .

Promotore della lista a Marsala è stato Antonio Vinci, consigliere comunale uscente e storico militante del PD ma che ormai ha voltato pagina e si propone come candidato al Consiglio comunale all’interno della lista civica “Marsala al Via  – Ora Sicilia al centro.  “Il mio PD non è quello di Alberto Di Girolamo,  l’ho abbandonato già da alcuni anni.  – ci ha raccontato Vinci – Adesso sto vivendo un’esperienza bellissima, una campagna elettorale in cui portiamo avanti una lista di giovani e meno giovani che sta avendo un buon riscontro sul territorio. Sono convinto che il 4 e 5 ottobre la gente ci premierà per il progetto che sosteniamo. Ho scelto di condividere il progetto di Massimo Grillo – spiega Vinci –  perché ne apprezzo la visione, completamente diversa da quella del Sindaco uscente. E’ per questo che abbiamo deciso di  creare questa lista civica” .

“Speriamo con il nostro apporto di riuscire a far vincere Massimo Grillo al primo turno. – aggiunge il senatore Nino Papania – Noi non denigriamo nessuno ma Marsala ha bisogno di uno slancio in più per essere riportata al centro dell’attenzione. Le città importanti del Paese devono collegarsi all’interno di un circuito regionale e nazionale per il loro progresso”.

Papania fa poi un accenno alle polemiche dei giorni scorsi invitando tutti a concentrarsi solo sulle proprie proposte di amministrazione: “Nelle competizioni elettorali – ha detto Papania – bisognerebbe presentare il proprio programma e il proprio progetto politico evitando ogni denigrazione dell’avversario ma  soffermarsi su quello che si vuole fare per il bene delle città che viviamo e in cui speriamo possano vivere i nostri figli”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.