Mazara: Aula Consiliare occupata dai familiari dei pescatori sequestrati in Libia

«L’Amministrazione comunale continuerà a sostenere ogni azione che verrà intrapresa, fino a quando la vicenda dei marittimi sequestrati in Libia non verrà risolta. L’occupazione pacifica di oggi, dell’Aula consiliare da parte dei familiari dei nostri pescatori ha un solo obiettivo: “riportarli a casa”. Domani pomeriggio, insieme ad una delegazione, incontreremo a Palermo, il Presidente della Regione Nello Musumeci. In quell’occasione, chiederemo con forza al Governatore della Sicilia, di continuare ad esercitare pressioni sul Governo centrale, fino a quando la vicenda non troverà soluzione». 

Lo dichiara il Sindaco Salvatore Quinci, dopo l’incontro avuto oggi nell’Aula Consiliare con i familiari dei marittimi sequestrati in Libia.