Alcamo: siglato il nuovo contratto settennale per la raccolta dei rifiuti

E’ stato sottoscritto da parte del Comune di Alcamo con la CICLAT Trasporti Ambiente di Ravenna, il contratto d’appalto per l’esecuzione del servizio di spazzamento, raccolta e trasporto per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati ed altri servizi di igiene pubblica, nel territorio dell’ARO Alcamo per la durata di 7 anni ed un importo di circa 40 milioni  di Euro.

A breve saranno avviate le procedure di passaggio del personale dalla ditta l’ATI FL. Mirto srl capogruppo (sede legale San Cipirello) e CAMEDIL COSTRUZIONI SRL mandante (sede legale San Giuseppe Jato) che ha gestito quest’ultimo periodo della raccolta rifiuti, alla CICLAT. Entro la fine dell’anno, auspicabilmente, la nuova società sarà a regime.

Dichiara il Primo Cittadino, Domenico Surdi “finalmente si chiude un periodo riguardante la gestione dei rifiuti che è stata, in questi ultimi anni, difficile e complessa. Adesso siamo ad un punto di svolta, dopo anni di fatica, finalmente avremo una gestione della raccolta dei rifiuti più funzionale alle esigenze della nostra Città; la nuova società avrà nuovi mezzi ed una organizzazione diversa. La sede sarà allocata presso il CCR (autoparco comunale), ciò consentirà di ottimizzare i tempi di svolgimento del servizio rispetto al passato, quando il cantiere era fuori dal Comune. Auspico che possa esserci la massima collaborazione con i sindacati e che facciano la propria parte affinché il passaggio da una ditta all’altra possa avvenire nel migliore dei modi, nel rispetto e tutela dei lavoratori”.