Sequestro pescatori, Miccichè plaude all’iniziativa degli eurodeputati di Forza Italia Tajani e Milazzo

Plaudo all’iniziativa degli eurodeputati di Forza Italia, Antonio Tajani e Giuseppe Milazzo a favore dei 18 pescatori di Mazara del Vallo tenuti sotto sequestro dallo scorso 1 settembre dalle autorità libiche”. Lo dice il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè che in diverse occasioni ha protestato contro l’inerzia del governo italiano che non ha mosso un dito per la liberazione dei pescatori mazaresi.

“Credo che l’interrogazione presentata da Tajani e Milazzo – aggiunge Miccichè – all’Alto rappresentate Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Josep Borrell, per sapere ‘se è a conoscenza di questi fatti e quali azioni intende intraprendere per tutelare questi cittadini europei ingiustamente detenuti in Libia e quali azioni diplomatiche intende mettere in campo nei confronti delle autorità libiche per evitare il ripetersi di tali pretestuosi attacchi alla nostra marineria’. Spero – conclude il presidente dell’Ars – che Borrell intervenga direttamente essendo stata ormai accertata la reale inconsistenza del governo italiano. Un caso simile fu risolto in meno di 24 ore dall’allora presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.”